venerdì, Giugno 14, 2024
HomeMaltaL'allevamento di polli ODZ, un tempo illegale, potrebbe diventare un hotel agrituristico

L’allevamento di polli ODZ, un tempo illegale, potrebbe diventare un hotel agrituristico

Il richiedente Joseph Gauci vuole demolire parte della fattoria esistente lungo Triq il-Manikata, Mellieħa, e costruire sei stanze. Foto: Autorità di pianificazione

Un allevamento di polli costruito illegalmente su un terreno governativo ODZ potrebbe essere trasformato in un hotel agrituristico.

Il richiedente Joseph Gauci vuole demolire parte dell’allevamento esistente lungo Triq il-Manikata a Mellieħa e costruire sei camere, una sala, una cucina aperta, un’area per servire i cibi e altre strutture, secondo quanto riportato da .

Al momento della presentazione della domanda, Gauci ha dichiarato che il sito è in tutto o in parte di proprietà del governo. Ha inoltre dichiarato che il proprietario del sito ha dato il proprio consenso allo sviluppo.

La maggior parte delle strutture esistenti nel sito ODZ non aveva un permesso, ma è stata autorizzata nel 2016.

Il via libera dell’Autorità di pianificazione è arrivato dopo che inizialmente aveva rifiutato di autorizzare la fattoria, ma è stato annullato in seguito a un ricorso.

In precedenza, l’Autorità di pianificazione aveva emesso un avviso di esecuzione, ritirato in seguito alla sanzione.

L’Autorità per l’ambiente e le risorse ha dichiarato che un nuovo sviluppo oltre a quello già approvato sul sito è “discutibile per motivi ambientali e dovrebbe essere rimosso dai piani”

Ha chiesto che vengano presentati nuovi piani per valutare ulteriormente la proposta dal punto di vista ambientale.

Il Moviment Graffitti si oppone alla proposta, affermando che lo sviluppo inghiottirà la campagna.

“Da un allevamento di polli, ora vogliono trasformarlo in un edificio di lusso nel bel mezzo della ODZ”, hanno dichiarato.

Il progetto danneggerà anche gli agricoltori della zona.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE