I permessi per le nuove abitazioni sono scesi del 12,7% nel terzo trimestre

Il numero di permessi per nuove abitazioni è sceso del 12,7 percento nel terzo trimestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ha dichiarato martedì l’NSO.

Ha detto che sono stati approvati 384 permessi di costruzione per un totale di 1.827 nuove abitazioni. Rispetto al trimestre corrispondente del 2022, il numero di permessi di costruzione è diminuito del 13,9 percento, mentre il numero di nuove abitazioni approvate è diminuito del 12,7 percento. Il numero medio di nuove abitazioni per permesso di costruzione si è attestato a 4,8.

La maggior parte delle nuove abitazioni approvate nel terzo trimestre del 2023 erano appartamenti (1.337), seguiti da attici (276), maisonette (141), case a schiera (61) e altre unità residenziali (12). Le “altre” abitazioni comprendevano bungalow, casali e ville.

Rispetto al trimestre corrispondente del 2022, il numero di nuove abitazioni approvate a Malta è diminuito del 6,5 percento, mentre quelle a Gozo sono diminuite del 35,5 percento.

Il maggior numero di nuove abitazioni approvate sarà costruito a St Paul’s Bay (222), seguito da Mosta (110), Birkirkara (107), Qormi (85) e Sliema (82).