giovedì, Maggio 30, 2024
HomeMaltaI musicisti maltesi hanno interrotto il set a metà canzone durante il...

I musicisti maltesi hanno interrotto il set a metà canzone durante il concerto dell’EuroPride

Due musicisti maltesi si sono visti interrompere la loro esibizione durante il concerto dell’EuroPride di sabato sera, scatenando una polemica online dopo aver postato il loro disappunto sui social media.

“Siamo immensamente delusi dopo che ieri siamo stati fermati a metà canzone per finire prima del previsto”, ha scritto su Facebook la popolare band maltese The Travellers.

Il concerto dell’EuroPride, tenutosi sabato ai Granai di Floriana, ha visto come headliner i musicisti locali The Travellers e Ira Losco.

Tuttavia, durante il loro concerto, i Travellers hanno avuto i microfoni spenti durante un’interpretazione di Lay All Your Love On Me degli ABBA, lasciando che la folla cantasse il testo mentre il palco si spegneva, ponendo fine alla loro esibizione.

Parlando con Times of Malta, il cantante della band Chris Gatt ha spiegato che originariamente avevano concordato di salire sul palco per 30 minuti.

Tuttavia, poiché lo spettacolo era già in ritardo sulla tabella di marcia, la band ha chiesto “più volte” allo staff di produzione se fosse il caso di accorciare la lista dei brani prima di uscire.

“Non abbiamo mai avuto problemi a collaborare con gli organizzatori dello show o a suonare meno del tempo previsto, perché capivamo la situazione in cui si trovavano”, ha detto Gatt.

“Ma, soprattutto, in nessun momento, mentre suonavamo, abbiamo ricevuto istruzioni di smettere di suonare prima.

“La professionalità richiede una comunicazione chiara e, sebbene avessimo ancora quattro canzoni, ci aspettavamo che gli organizzatori avessero la decenza di lasciarci finire la canzone che stavamo suonando, anche se non eravamo stati informati”, ha detto il cantante.

Al momento in cui scriviamo, il post ha raccolto oltre 300 commenti, in quanto i fan hanno rassicurato la band sul fatto che l’esperienza è stata piacevole, a prescindere dall’improvviso stop.

“È davvero un peccato. Avete fatto una grande performance e ci siamo goduti ogni momento. Vi hanno messo a tacere ma la folla ha fatto eco al vostro brano”, ha scritto Glenn Borg.

“È stato davvero vergognoso!!! Avete spaccato ragazzi!!!!” ha fatto eco Joanne Mizzi.

Imbarazzo della band

Anche l’ex cantante dell’Eurovision Ira Losco ha dovuto interrompere la sua esibizione, ma secondo il produttore musicale locale Howard Keith Debono, la fine non è stata così brusca: alla cantante è stato detto di non eseguire la sua ultima canzone mentre era sul palco.

Nel suo post su Facebook, Debono ha raccontato che lo staff della produzione ha comunicato al team del suono di interrompere il set e “spegnere immediatamente l’audio”.

Debono, che si occupava del suono per entrambi gli artisti, ha sottolineato che questo tipo di pratica non dovrebbe mai accadere durante una produzione professionale e che non c’è alcun motivo giustificabile per “mettere in imbarazzo” una band di fronte a oltre 30.000 persone.

“Siamo davvero tornati agli anni ’80, quando queste cose accadevano a Malta? La comunità locale è molto arrabbiata. Sono estremamente deluso”, ha scritto, lasciando intendere che ci sono altre questioni di cui parlare, ma senza fornire ulteriori dettagli.

Domande sull’incidente sono state inviate al Ministero delle Riforme e dell’Uguaglianza, che era responsabile degli eventi dell’EuroPride.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Donald Trump condannato per tutti i 34 capi d’accusa nel processo per il denaro sporco

Donald Trump è stato condannato per tutti i capi d'accusa nel processo per l'uso di denaro sporco. Foto: AFPUna giuria di New York ha...