mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeMaltaAttualitàAnziani e persone con disabilità beneficeranno di lezioni gratuite di informatica

Anziani e persone con disabilità beneficeranno di lezioni gratuite di informatica

Lezioni di informatica inizieranno ad essere offerte gratuitamente dai consigli locali di Malta e Gozo. Questo a seguito di un accordo firmato ieri, mercoledì 10 maggio, tra la Fondazione per la Tecnologia dell’Informazione e l’Accessibilità (FITA) e l’Associazione dei Consigli Locali, presieduta dal Segretario Parlamentare per la Gioventù, la Ricerca e l’Innovazione Keith Azzopardi Tanti e dal Segretario Parlamentare per il Governo Locale Alison Zerafa Civelli.

Il Segretario parlamentare Keith Azzopardi Tanti ha dichiarato: “Vogliamo che gli anziani, le persone vulnerabili e le persone con disabilità siano più indipendenti e abbiano una migliore qualità di vita nelle nostre comunità. Questo accordo porterà alla formazione di queste persone in modo che possano fare buon uso dei mezzi tecnologici che troviamo oggi”. Ha poi aggiunto che la FITA, che da molti anni lavora per offrire formazione informatica a chi ne ha più bisogno, continua a trasmettere i valori dell’inclusività.

Il Segretario parlamentare Alison Zerafa Civelli ha dichiarato che questo progetto è un altro esempio del contributo che le amministrazioni locali danno per migliorare la qualità della vita dei residenti. “Attraverso la conoscenza e la formazione sulla digitalizzazione, gli anziani e i disabili impareranno a utilizzare uno strumento grazie al quale saranno più indipendenti, partecipando e comunicando, tra l’altro, in modo virtuale”, ha spiegato il segretario parlamentare.

L’amministratore delegato di FITA, Carlo Stivala, ha parlato dei servizi offerti negli ultimi anni a persone vulnerabili e disabili. “I servizi offerti da FITA sono sempre più utilizzati da persone vulnerabili o disabili, in modo che abbiano maggiore familiarità con la tecnologia e la utilizzino per migliorare la loro qualità di vita. Grazie a questo accordo stiamo decentrando i nostri servizi, in quanto invece di venire a trovarci, ci rechiamo nei consigli locali di Malta e Gozo e forniamo la formazione informatica necessaria”, ha concluso Stivala.

Il Presidente dell’Associazione dei Consigli locali, Mario Fava, ha dichiarato che questo accordo porterà a un maggior numero di incarichi all’interno dei consigli locali. “Vogliamo portare più persone nei consigli locali, in modo che conoscano tutti i servizi che vengono offerti per migliorare la qualità della vita delle persone, in questo caso delle persone vulnerabili come gli anziani e le persone con disabilità”, ha dichiarato Fava. Ha concluso che la formazione offerta dalla FITA porterà a una maggiore indipendenza delle persone vulnerabili e disabili, in modo che possano continuare a vivere una vita attiva nelle loro case e comunità.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

La polizia chiede l’aiuto del pubblico per trovare un uomo ricercato

Miguel Gaffarena. Foto: Polizia di MaltaLa polizia sta cercando l'aiuto del pubblico per rintracciare Miguel Gaffarena, che è ricercato in relazione a un'indagine in...