mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeMalta“abbiamo fatto molto bene negli ultimi 10 anni" - Abela a un...

“abbiamo fatto molto bene negli ultimi 10 anni” – Abela a un anno dalle elezioni

A un anno dalla schiacciante vittoria elettorale e da quando il Partito Laburista è salito al potere, il Primo Ministro Robert Abela ha lodato tutto il bene che il governo ha fatto negli ultimi 10 anni, sottolineando la necessità di umiltà e unità.

Rivolgendosi a un’attività politica presso il quartier generale dei laburisti a Ħamrun, domenica, Abela ha affermato che il governo ha la stessa energia di questo periodo dell’anno scorso, quando ha festeggiato una vittoria e che è pronto a fare molto di più per il Paese.

abbiamo fatto molto di buono negli ultimi dieci anni e insieme possiamo continuare a costruire su quanto di buono è accaduto dal 2013″, ha detto Abela alla folla, che lo ha accolto al canto di “Viva Labour”.

A un anno dalle elezioni, il partito si è concentrato sul mantenere stabili le bollette di elettricità, carburante ed energia.

“Non importa quanto sia grande la sfida, noi spingiamo per i nostri principi di giustizia e mobilità sociale, e continuiamo a essere presenti per i cittadini”, ha detto.

Abela ha sottolineato come in un solo anno siano state mantenute alcune promesse elettorali, come l’aumento delle pensioni e l’assenza di tasse introdotte nell’ultimo bilancio.

“E questo era solo il primo bilancio”, ha detto Abela.

“Il primo di cinque, e ognuno sarà migliore del precedente”, ha detto tra gli applausi.

Ha detto che il governo ha anche previsto incentivi per chi acquista per la prima volta e ha annunciato più misure verdi e sostenibili e lo sviluppo di spazi verdi.

Prime Minister Robert <strong>Abela</strong> addressing supporters and PL members of parliament. Photo: PLIl Primo Ministro Robert Abela si rivolge ai sostenitori e ai parlamentari del PL. Foto: PL

“Nel primo anno di questa legislatura sono stati piantati circa 25.000 alberi”, ha aggiunto.

Abela ha detto che il successo del governo è stato notato anche a livello internazionale, con agenzie di credito come Fitch Ratings che hanno assegnato a Malta un rating con prospettive stabili.

“Sono orgoglioso delle decisioni che abbiamo preso come governo, i risultati che stiamo vedendo sono dovuti al fatto che non abbiamo paura di prendere decisioni, decisioni che sappiamo essere vantaggiose e in grado di aumentare gli standard del nostro Paese”, ha dichiarato.

“Ogni misura è volta a migliorare la qualità della vita dei maltesi e dei gozitani. Abbiamo la stessa energia dell’anno scorso e siamo pronti a fare molto di più. E questo è solo l’inizio, questo è il primo anno su cinque, e abbiamo molto di più da realizzare”

l’umiltà è l’arma migliore contro l’arroganza

Abela ha anche parlato dell’importanza dell'”attivismo politico” e ha elogiato coloro che hanno sostenuto il partito per anni, affermando che raggiungerà i laburisti “scettici”.

“Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto, anche nei momenti più difficili. E voi, che siete più scettici, io verrò per voi, verrò a bussare alla vostra porta, perché il nostro Paese ha bisogno di voi”, ha detto tra i canti di “viva labour”.

I suoi commenti fanno seguito a un sondaggio di che rivela come la popolarità dei laburisti si sia ridotta e sia crollata ai minimi degli ultimi anni. Un altro mostra che anche il tasso di fiducia di Abela ha subito un duro colpo nell’ultimo anno, raggiungendo il minimo storico di poco meno di cinque su dieci.

Abela non ha fatto alcun riferimento ai sondaggi o al recente annullamento da parte del tribunale dell’accordo sull’ospedale Vitals-Stewards o alla vicenda dei messaggi trapelati dei deputati Rosianne Cutajar e Yorgen Fenech.

“Abbiamo imparato dagli errori commessi in passato e siamo determinati a lavorare su di essi, perché è questo che facciamo quando la gente ha fiducia in noi, e dobbiamo lavorare sul bene”, ha dichiarato.

Abela ha affermato che “umiltà” e “unità” sono le armi migliori per smontare l’arroganza e le critiche degli altri.

“Rimanete umili e non permettete a nessuno di diventare altezzoso. L’umiltà è l’arma che smonta l’arroganza degli altri”

“La domanda che dovete porvi è: di chi vi fidate di più per l’economia del Paese? Di chi vi fidate per portare a termine ciò che è stato promesso?”, ha chiesto.

Ha chiesto alla folla di immaginare se il leader dell’opposizione, Bernard Grech, si trovasse al suo posto, e la folla ha fischiato.

“Posso dirvi che non parlerebbe come me del suo primo anno di legislatura”, ha detto Abela.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE