mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeLo sai cheEventiCosa c'è a Malta e Gozo questa settimana: Dal 22 al 28...

Cosa c’è a Malta e Gozo questa settimana: Dal 22 al 28 maggio

DANZA

Utopia

ŻfinMalta presenta Utopia di Emanuel Gat, coreografo pluripremiato e che ha registrato il tutto esaurito, al Teatro Manoel di La Valletta il 26, 27 e 28 maggio.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito e leggere questo articolo del Times of Malta con Gat.

Per i biglietti, collegarsi a .


TEATRO

Il ladro di vestiti

Il programma di apprendimento e partecipazione TOI TOI del Teatro Manoel presenta l’ultimo spettacolo della serie Baby per questa stagione il 26 e 27 maggio.

Questo spettacolo, che fa sorridere, segue un ladro di vestiti a piede libero e introduce i bambini alle nozioni di giusto e sbagliato.

Lo spettacolo è interpretato da Jeremy Grech del TOI TOI Collective e dal burattinaio Sean Briffa.

Ci saranno due spettacoli alle 9.30 e alle 11.00 in entrambi i giorni. Per i biglietti e ulteriori informazioni, cliccare su .


MUSICA

Concerto di chitarra classica

Bernard CataniaBernard Catania

Il chitarrista classico Bernard Catania terrà un recital nella chiesa di Nostra Signora della Vittoria, a La Valletta, il 23 maggio alle 12.30.

Durante il concerto, Catania eseguirà opere di Cesare Negri, Antonio Vivaldi, Francisco Tarrega, Isaac Albeniz, J.S. Bach, Johann Krieger e del compositore locale Gordon Mizzi, tra gli altri.

Dopo il concerto, gli spettatori sono invitati gratuitamente a visitare la cantina della chiesa per assistere a un breve spettacolo audiovisivo sull’edificio, la storia e il restauro di questo gioiello.

L’ingresso prevede una donazione suggerita di 10 euro. I biglietti possono essere acquistati prima del concerto presso la sede stessa o inviando un’e-mail o chiamando il numero 7968 0952.

Variazioni Enigma

La violinista di fama mondiale Clara-Jumi Kang si unirà all’Orchestra Filarmonica di Malta, diretta dal direttore principale Sergey Smbatyan, il 26 maggio al Mediterranean Conference Centre di La Valletta.

L’orchestra eseguirà il Concerto per violino di Sibelius, l’avvincente Ouverture di Malta del pioniere maltese Paolino Vassallo e le Variazioni Enigma di Elgar.

Il concerto inizia alle 19.30. Per i biglietti, visitare il sito .

Tra Amore e Follia: La tradizione del Bel Canto italiano

Soprano Gabrielle PortelliSoprano Gabrielle Portelli

La Fondazione ecclesiastica dei Gesuiti dedica una serata al bel canto italiano il 25 maggio, con il soprano Gabrielle Portelli e la pianista Maria-Elena Farrugia.

Ilbel canto definisce un genere di canto lirico che si è sviluppato nel XVIII secolo e ha raggiunto il suo apogeo all’inizio del XIX secolo. Comprende la musica di importanti compositori come Mozart, Bellini e Donizetti ed è definito da agilità, ricchezza timbrica e lirismo espressivo.

Il concerto, che inizia alle 19.30, è gratuito ma è gradita una donazione per i progetti culturali della fondazione.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito

Solo Rock ‘n’ Roll

Centrestage Malta ospiterà una notte di classici del rock con Queen, AC/DC, Pink Floyd, Whitesnake, U2 e altri ancora presso il Montekristo Estates il 26 e 27 maggio.

Si esibiranno Chris Grech, Tiziana, Kenneth Calleja e Daryl Ebejer, tra gli altri, insieme a una band dal vivo.

Verranno assegnati premi a chi indosserà il costume migliore.

Le porte si aprono alle 20.00. Per i biglietti, visitare il sito .

Tiziana Calleja in a poster for the event. Photo: Facebook/Centrestage MaltaTiziana Calleja in un poster dell’evento. Foto: Facebook/Centrestage Malta

L’Oasis Ou Je Rêve – Salon Recital

Il 27 e 28 maggio il soprano Gillian Zammit, accompagnata da Lucia Micallef, eseguirà brani di Debussy, Hahn e Duparc durante il prossimo Salon Recital che fa parte degli eventi collaterali della mostra Decadence, Now. in corso alla Malta Society of Arts.

Il recital, che inizierà alle 20.00, vedrà la partecipazione della salonnière Maria Theuma.

Per i biglietti, visitare il sito .

Soprano Gillian Zammit and pianist Lucia Micallef in a previous Salon Recital. Photo: Facebook/City of ArtIl soprano Gillian Zammit e la pianista Lucia Micallef in un precedente Salon Recital. Foto: Facebook/Città d’Arte

Il Leone diventa pop

La Leone Band of Victoria presenta la 14ª edizione del suo evento di musica pop al Teatro Aurora il 28 maggio alle 20.30.

Colin Attard guida la band in un programma di musica pop, rock, soul e dance. La formazione comprende Pamela Bezzina, Michela, Jolene Samhan e il frontman dei The Travellers Chris Gatt.

La band gozitana MAE aprirà lo spettacolo, mentre DJ Nooke chiuderà la serata con un DJ set dal vivo insieme alla Leone Band.

Il coro junior dell’Aurora sosterrà l’intera formazione di artisti, mentre Mark Laurence Zammit sarà il conduttore della serata.

L’ingresso è gratuito ma è necessaria la prenotazione al numero 7904 5779. È possibile prenotare anche su

Colin Attard directing the Leone Band.Colin Attard dirige la Leone Band.

Mysteria Gloriosa: concerto di chiusura della stagione

La Fondazione ecclesiastica dei Gesuiti presenta il 27 maggio il concerto conclusivo della serie “Music and More at the Jesuits”, con un concerto incentrato sui Misteri Gloriosi del Santo Rosario, con musica e letture riflessive.

Queste letture ripercorreranno la storia della Chiesa primitiva, che ha sviluppato un’identità e si è trasformata in una comunità.

Il baritono James Bernard Agius, accompagnato dalla pianista Sofia Narmania, porterà la gioia della Pasqua con arie sacre relative a ciascun mistero. Il programma sarà intervallato da letture tratte dal Vangelo e da scritti paleocristiani, tra cui gli Apocrifi.

L’ingresso al concerto è libero, ma è gradita una donazione per il programma culturale. L’accesso all’Oratorio avviene da Archbishop Street.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

La Valletta risuona: L’esperienza di Caravaggio

La Fondazione della Concattedrale di San Giovanni e Udjenza producono un nuovo concerto nell’ambito della serie Valletta Resounds, che unisce il patrimonio culturale di Malta alla narrazione teatrale e alla musica classica senza tempo.

Intitolato The Caravaggio Experience, il concerto viene eseguito settimanalmente all’interno dell’oratorio, adornato con i capolavori di Caravaggio.

Musicisti maltesi acclamati dalla critica, sotto la direzione musicale di Jacob Portelli, sono al timone della performance site-specific, che dà vita alle opere di maestri del barocco come Vivaldi e Bach, insieme al suono della musica sacra maltese del compositore Francesco Azzopardi e altri ancora. Sono accompagnati dai soprani Dorothy Bezzina e Dorothy Baldacchino.

Il concerto si intreccia armoniosamente con le storie dei Cavalieri di San Giovanni narrate da Jeremy Grech.

Un punto culminante di The Caravaggio Experience è la partitura musicale per la suggestiva installazione luminosa su dettagli dei dipinti del maestro.

Il concerto viene eseguito ogni mercoledì e venerdì fino al 21 giugno (eccetto il 19 maggio e il 2 giugno) alle 18.30, e i possessori del biglietto avranno un accesso esclusivo alla Concattedrale alle 18.00.

Oltre alla sua maestosa architettura, i visitatori potranno ammirare anche rari arazzi secolari che saranno esposti all’interno della Concattedrale fino al 24 giugno, dopo un progetto di restauro durato 16 anni.

I biglietti possono essere acquistati al sito .

Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

Soprano Dorothy Baldacchino. Photo: Elisa von BrockdorffIl soprano Dorothy Baldacchino. Foto: Elisa von Brockdorff

FILM

Tnejn għat-Talkies

L’Embassy Cinemas di La Valletta proietta domani, 22 maggio, il film horror dark fantasy Pan’s Labyrinth del 2006, nell’ambito del ciclo di film Tnejn għat-Talkies .

Il film vincitore dell’Oscar, diretto da Guillermo del Toro, è ambientato nella Spagna falangista del 1944, quando la giovane e libresca figliastra di un sadico ufficiale dell’esercito fugge in un inquietante ma accattivante mondo fantastico.

L’evento è organizzato dall’Agenzia culturale della Valletta, nell’ambito del programma Strada Stretta.

Per i biglietti e ulteriori informazioni, cliccare su .

La Bella Addormentata 2023

Il 24 maggio, l’Eden Cinemas di St Julian’s proietterà la nuova interpretazione della Royal Opera House di Londra della fiaba classica, con le incantevoli musiche di Tchaikovsky e i sontuosi disegni di Oliver Messel.

Il balletto è diretto da Marius Petipa.

I biglietti sono disponibili. Ci sarà un bis il 28 maggio alle 15.00.

Roger Waters: This Is Not a Drill – in diretta da Praga

L’Eden Cinemas di St Julian’s proietterà il 25 maggio, in diretta da Praga, un concerto d’addio di Roger Waters, la forza creativa degli anni d’oro dei Pink Floyd.

Questa stravaganza cinematografica includerà 20 canzoni classiche dei Pink Floyd e di Roger Waters, tra cui Us & Them, Comfortably Numb e Wish You Were Here. Waters farà anche debuttare la sua nuova canzone, The Bar.

La proiezione inizia alle 20.45. Per i biglietti, collegarsi a .

The screening's posterLa locandina della proiezione

Proiezioni del Premio del pubblico Lux

La commedia drammatica Triangle of Sadness ( 2022) del regista Ruben Östlund sarà proiettata il 24 maggio allo Spazju Kreattiv di La Valletta, nell’ambito delle proiezioni del Lux Audience Award che si terranno per tutto il mese.

Il film, candidato all’Oscar, segue una coppia di celebrità modello di moda che partecipa a una movimentata crociera per super-ricchi.

È possibile votare i film sulla piattaforma di valutazione LUX, e partecipare a un concorso per vincere una serie di premi, tra cui l’opportunità di recarsi a Strasburgo per partecipare alla cerimonia dei LUX Awards al Parlamento europeo e incontrare i registi dei film nominati.

Il film vincitore del Premio del pubblico LUX sarà adattato per il pubblico con disabilità visive e uditive.

Per ulteriori informazioni e biglietti, visitare il sito .

Arvin Kananian and Woody Harrelson in the poster for <em>Triangle of Sadness</em>.Arvin Kananian e Woody Harrelson nel poster di Triangle of Sadness.

VARIE

Caccia al tesoro di Nickelodeon

Il 27 e 28 maggio si terrà a La Valletta la terza edizione di questo evento divertente per tutta la famiglia.

Una mappa della Caccia al tesoro di Nickelodeon farà da guida ai bambini per sperimentare una serie di zone a tema dei personaggi in diversi luoghi nel cuore di La Valletta.

Le attività comprenderanno una Transformers Zone in Republic Street con un Transformer Bumble Bee a grandezza naturale, un Nickelodeon Dance Party al Pjazza Teatru Rjal, con alcune delle più grandi star dell’animazione di Nickelodeon, una PAW Patrol Zone in Jean De Valette Square e una SpongeBob SquarePants Zone, in cui le famiglie potranno sperimentare la verga marina più famosa del mondo come mai prima.

In tutte le zone, bambini e famiglie potranno godere di omaggi esclusivi, esperienze fotografiche interattive in realtà aumentata e incontri con i personaggi.

Le parate di Nickelodeon chiuderanno le attività di ogni giorno, partendo da Republic Street e terminando a Triton Square, alle 19.00.

Oltre alla caccia al tesoro, i bambini e le famiglie potranno scoprire l’isola nel suo complesso attraverso un esclusivo Heritage Malta Trail, che si snoda durante il weekend della caccia al tesoro, con biglietti scontati e offerte per alcune delle attrazioni di Heritage Malta più adatte alle famiglie: Għar Dalam, Ħaġar Qim e Mnajdra, il Museo Nazionale di Storia Naturale e le Catacombe di San Paolo.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

SpongeBob Squarepants and other favourite Nickelodeon characters will form part in the event.SpongeBob Squarepants e altri personaggi preferiti di Nickelodeon parteciperanno all’evento.

Il Qormi Food Festival

La prima edizione del Qormi Food Festival, organizzato dall’amministrazione comunale di Qormi, si terrà il 27 maggio dalle 18.30 in poi.

Saranno in vendita diversi piatti tradizionali maltesi, oltre a più di 30 vini e 15 birre, oltre a musica dal vivo, bancarelle di artigianato e un’area per bambini.

L’evento si terrà nella Main Street di Qormi, di fronte a Dar Bjorn. L’ingresso è gratuito. Per ulteriori aggiornamenti, visitare il sito .

Concorso d’eleganza della Valletta

Il più importante concorso maltese per auto d’epoca e classiche si terrà a St George’s Square, La Valletta, il 28 maggio a partire dalle 9.00.

Come parte dell’evento di quest’anno, nel periodo precedente il concorso si terrà una mostra d’arte di sette artisti presso il King’s Own Band Club in Republic Street.

Per ulteriori informazioni, visitate il nostro sito web all’indirizzo

Vintage cars on display in a previous edition of the Valletta Concours d'Elegance.Auto d’epoca esposte in una precedente edizione del Concorso d’Eleganza della Valletta.

ARTI VISIVE

Esprit Barthet – Una vita di colori

Il-Ħaġar, Heart of Gozo Museum di Victoria ospita una mostra retrospettiva di Esprit Barthet (1919-1999).

Curata da Nicoline Sagona, la storica mostra presenta la famosa serie dei “tetti” di Barthet, oltre ai suoi noti ritratti e agli stili sperimentali che hanno caratterizzato la sua carriera.

La mostra durerà fino al 22 maggio. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00. L’ingresso è gratuito.

Per saperne di più sulla mostra .

<em>Still Life with Pomegranates</em>, 1950. Photo: Charles Paul AzzopardiNatura morta con melograni, 1950. Foto: Carlo Paolo Azzopardi

Celebrazione di Francesco Zahra

Il MUŻA, il museo nazionale d’arte, ha lanciato la sua prima mostra nell’ambito di Your MUŻA, una serie di iniziative di sensibilizzazione e accessibilità in cui le opere della collezione d’arte nazionale saranno temporaneamente prestate a diverse località.

La mostra attuale, dedicata a Francesco Zahra, è allestita presso l’Oratorio del Santissimo Crocifisso di Senglea fino al 22 maggio.

Zahra morì 250 anni fa, nell’agosto del 1773, ed è considerato uno dei principali artisti maltesi del XVIII secolo, nato, battezzato, cresciuto e formato artisticamente a Senglea.

Tra i manufatti esposti alla mostra figurano un dipinto di Gian Nicola Buhagiar, che fu maestro di Francesco Zahra; monete risalenti all’epoca dell’Ordine di San Giovanni a Malta; un dipinto di Antoine Favray, che ammirava e collaborò brevemente con Zahra; la scheda di battesimo dell’artista; un dipinto di Zahra.battesimo dell’artista; un dipinto di Zahra solitamente esposto presso la Curia Arcivescovile; i registri di commissione delle sculture e dei dipinti dell’oratorio; l’autoritratto di Zahra, che lo ritrae all’età di 40 anni, all’apice della sua carriera artistica.

Percorsi di colore

La Cornice Gemelli di Ta’ Qali ospita una mostra di Carm Borg.

I suoi dipinti illustrano diversi episodi, momenti o condizioni drammatizzati da tinte forti, fasci di luce o pennellate decise. La sua intensa interpretazione di vari ritratti rivela il suo fascino per i personaggi enigmatici ma attraenti come clown, giullari e altri performer che, attraverso il loro spettacolo e i loro ruoli performativi, stabiliscono un profondo calco furtivo sulla nostra psiche e sulla nostra immaginazione.

Trails of Colour, curata da Roderick Camilleri, è aperta fino al 28 maggio. Consultare il sito per gli orari di apertura e ulteriori informazioni.

Leggete anche il seguente articolo di Times of Malta con il curatore.

<em>Portrait of an Old Man</em> by Carm BorgRitratto di un vecchio di Carm Borg

Libertà nella semplicità

I monumentali dipinti astratti di Stephen Saliba risplenderanno in un nuovo spazio minimalista a Msida dal 13 al 26 maggio.

Proveniente da una formazione scientifica, intrisa di biologia e chimica, l’artista è stato per lunghi anni allievo del defunto Mro Pawlu Grech, che ha sempre sostenuto il suo approccio didattico lento e meticoloso sia tra i suoi studenti di arte visiva che di musica.

La riluttanza di Saliba a esporre trae origine dalla filosofia del suo ex insegnante, secondo cui l’arte è espressione di sé piuttosto che esposizione di sé. L’artista è influenzato dal lavoro del surrealista spagnolo Joan Miró e dell’artista britannico Victor Pasmore, tra gli altri.

Freedom in Simplicity, curata da Art Sweven, è ospitata al 119 di Valley Road, Msida. Consultare gli orari di apertura e ulteriori informazioni.

Leggi anche questo articolo di Times of Malta.

<em>Interaction </em>by Stephen SalibaIntervento di Stephen Saliba

Insider Outsider: Mellieħa

Insider Outsider: Mellieħa è il titolo dell’attuale mostra di Debbie Bonello e Sarah Calleja presso il Palm Court Lounge del Phoenicia Hotel, a Floriana. Come indica il titolo, questa mostra è un ritratto del villaggio da parte di due delle più importanti paesaggiste di Malta. Entrambi dipingono en plein air, catturando così le sfumature in modo molto più efficace.

Bonello è l’interno in quanto, pur non vivendo attualmente a Mellieħa, vi è nata e cresciuta. Calleja è l’outsider, poiché visita il villaggio per la sua natura e le sue spiagge.

Curata da Charlene Vella, la mostra è in corso fino al 31 maggio.

Per maggiori informazioni, leggete qui.

<em>Red Tower</em> by Sarah CallejaTorre rossa di Sarah Calleja

Decadenza, ora.

La mostra Decadence, Now alla Malta Society of Arts espone opere d’arte, oggetti, musica e oggetti del movimento artistico Decadente dal 1880 al 1910.

Il progetto sostiene, in larga misura, che lo studio critico del decadentismo non dovrebbe limitarsi alla sua tradizionale associazione con la morbosità, il culto dell’artificialità, l’esotismo e l’estetismo. Anche se questi temi continuano ad alimentare una nuova ondata di decadentismo contemporaneo nella cultura visiva.

Decadence, Now. guarda alla curatela come a un metodo artistico in sé, con la mostra che diventa l’oggetto artistico per eccellenza. In questo modo cerca di riposizionare gli artefatti, di ricostruire le narrazioni e di riaprire i dibattiti artistici, creando un attrito e una presenza che si esprime attraverso una serie di individui che indagano su un tema comune.

La mostra è aperta fino al 31 maggio e l’ingresso è gratuito. La mostra è curata da Andrew Borg Wirth per City of Art.

Tra gli artisti partecipanti figurano Andrew Borg Wirth, Luke Azzopardi, Michael Zerafa e Maria Theuma.

VIA: Via delle strade

Christine X Curated ospita una mostra di fotografia di strada con impronte di mani alla gelatina d’argento di Jacob Sammut.

Le foto documentano l’elemento umano nelle strade e sono state scattate a Budapest, Edimburgo, Firenze, Londra, Praga, Scozia, Turchia, La Valletta e in Zelanda.

Le immagini utilizzate in questa prima edizione di VIA sono state scelte da un vasto archivio di lavori a cui Sammut ha iniziato a lavorare nel 2014. Sono state scattate con pellicole di medio formato 35 mm o 120 in bianco e nero, poi sviluppate e stampate a mano in camera oscura su carta a base di fibre.

La mostra sarà inaugurata il 12 maggio e sarà aperta anche online alle 19.00. Resterà aperta tutti i giorni (tranne la domenica) presso la Christine X Art Gallery in Tigné street c/w Hughes Hallet Street, Sliema, fino alla fine di maggio dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Per maggiori informazioni, visitare il sito.

One of the photos by Jacob Sammut on display at Christine X Art Gallery in Sliema.Una delle foto di Jacob Sammut in mostra alla Christine X Art Gallery di Sliema.

Malta 1971 e Oskar – Fotografie di Uno Karlsson

Il fotografo svedese Uno Karlsson visitò Malta nel 1971, scattando foto di Malta a colori. Ora 24 di queste foto sono esposte al Malta Postal Museum and Arts Hub di La Valletta dal 5 maggio al 3 giugno.

Queste foto si stagliano come cartoline di bellezza, mostrando un temperamento rurale che era parte integrante della vita quotidiana goduta da tutti gli abitanti del luogo in modo spensierato e non consapevole.

In mostra anche una serie di stampe in bianco e nero che documentano Oskar Nilsson, un personaggio locale di Stromstad, in Svezia.

<em>The Street Sweeper</em> by Uno KarlssonLo spazzino di Uno Karlsson

Mostra d’arte contemporanea nigeriana 2023

Joseph Barbara e Bruno Eke di Simpli International organizzano una seconda mostra d’arte contemporanea nelle due gallerie del Cavalieri Art Hotel, a St Julian’s, fino al 1° giugno.

Per questa mostra sono state selezionate cinquanta opere che rappresentano un ampio spettro dell’arte nigeriana, eseguite da artisti affermati e da giovani artisti.

Gli stili variano dall’arte africana tradizionale ai dipinti moderni d’avanguardia, con temi figurativi, astratti e surreali.

Ci saranno anche altre due mostre, una che inizierà il 2 giugno fino al 22 giugno e l’altra dal 23 giugno al 16 luglio.

Le opere sono di artisti nigeriani con sede in Nigeria e della diaspora del Paese. Partecipano anche artisti provenienti dal Regno Unito, dagli Stati Uniti e da altre parti del mondo.

L’obiettivo della mostra è promuovere lo scambio culturale e approfondire le relazioni e l’amicizia tra la Nigeria e Malta.

<em>The Union</em> by Gbenga AyiboyeL’Unione di Gbenga Ayiboye

Joseph Chetcuti: scultore e bronzista

A quattro anni dalla sua prematura scomparsa, l’opera dello scultore e bronzista Joseph Chetcuti sarà esposta in una mostra retrospettiva al MUŻA, il museo nazionale d’arte di La Valletta.

Fondatore della Funderija Artistika Chetcuti (come è conosciuta oggi) nella zona industriale di Luqa, Chetcuti è ricordato soprattutto per i monumenti, i busti ritratto e le commissioni a cui ha lavorato durante la sua vita.

Curata da Lisa Gwen, la retrospettiva si apre il 19 maggio e prosegue fino al 25 giugno.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

Works by Joseph Chetcuti on display at MUŻA. Photo: Lisa GwenOpere di Joseph Chetcuti in mostra al MUŻA. Foto: Lisa Gwen

ALTRE MOSTRE

Shoah l’Olocausto: Come è stato umanamente possibile?

La Fondazione Tayar per il patrimonio ebraico di Malta ha organizzato una mostra sulla memoria dell’Olocausto che sarà esposta in tre sedi a Malta fino a giugno.

La mostra affronta i principali aspetti storici dell’Olocausto, a partire dalla vita ebraica nell’Europa pre-olocausto fino alla liberazione dei campi di concentramento e di sterminio nazisti in tutto il continente e al notevole ritorno alla vita dei sopravvissuti.

I pannelli espositivi presentano testi esplicativi, con citazioni di vittime e sopravvissuti ebrei, fotografie, documenti artistici e video per otto storie di sopravvissuti.

La mostra è aperta fino al 4 giugno presso l’Università di Malta, Campus di Msida, dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 23.00 e il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 16.45.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Conti di deposito fisso a breve termine

L'utilizzo di depositi fissi a breve termine presenta numerosi vantaggi. Sfruttare al meglio il nostro denaro è sempre una sfida. Trovare il giusto equilibrio...