martedì, Maggio 28, 2024
HomeLo sai cheEventiCosa c'è a Malta e Gozo questa settimana: Dal 13 al 19...

Cosa c’è a Malta e Gozo questa settimana: Dal 13 al 19 maggio 2024

Il cast di “Hedda Gabler”, adattato in maltese e in scena allo Spazju Kreattiv di La Valletta dal 15 al 26 maggio. Foto: Facebook/Spazju Kreattiv

TEATRO

Hedda Gabler

Il dramma classico di Henrik Ibsen , Hedda Gabler, viene messo in scena in maltese allo Spazju Kreattiv di La Valletta dal 17 al 26 maggio.

La narrazione è incentrata su Hedda (Kristjana Casha), la figlia del generale Gabler, che torna dalla luna di miele con George Tesman (Joseph Paul Vella), il marito studioso e poco stimolante. La loro unione non nasce dall’amore ma dal compromesso, poiché Hedda sembra rassegnarsi a una vita priva delle avventure romantiche che un tempo desiderava.

Tuttavia, il suo mondo prende una piega tumultuosa quando incontra Ejlert Lövborg (Paul Portelli), un ex rivale accademico di Tesman, con cui condivide una storia complessa e intima. A complicare ulteriormente le cose c’è la presenza del giudice Brack (Peter Galea), le cui manovre manipolatorie mirano a piegare le circostanze alla sua volontà.

Quello che si dipana è un racconto avvincente di amore perduto, aspettative della società e trasgressioni morali che continua a risuonare attraverso le generazioni.

La produzione è certificata 16 e avrà sottotitoli in inglese. La regia è di Daniel Azzopardi, la traduzione e l’adattamento di Simone Spiteri, la scenografia di Romualdo Moretti e i costumi di Nicole Cuschieri.

Biglietti a partire da .

I topi piangono i morti?

Il Collettivo Busli mette in scena un’opera originale alla Sala San Duminku di La Valletta dal 17 al 19 maggio.

La pièce, diretta e scritta da Michael Farrugia, riflette su domande come: quanto conta per te essere ricordato? o la tua vita ha più valore di quella di un estraneo?

La trama segue due personaggi, Mae e Noah, che sono intrappolati come topi in un labirinto. Il duo deve decidere per quale memoria vale la pena morire.

Biglietti da .

Cabaret

L’iconico musical Cabaret è in scena al Teatro Manoel di La Valletta fino al 19 maggio.

Scritto originariamente negli anni Sessanta, Cabaret esplora la vita nella Berlino prebellica, nel contesto del declino dell'”età del jazz” e dell’ascesa al potere del partito nazista.

La storia si concentra sulla vita notturna edonistica dello squallido Kit Kat Club, dove Sally Bowles è un’artista residente. Contrapponendo l’orrore della Berlino prebellica al mondo glamour del cabaret dal vivo, il musical offre un’evasione sia ai personaggi sul palco che agli spettatori.

A supervisionare l’azione è l’Emcee del Kit Kat Club, mentre il club stesso funge da metafora degli inquietanti sviluppi politici della tarda Germania di Weimar.

La produzione locale vedrà protagonisti Sean Borg nel ruolo dell’Emcee, Maxine Aquilina nel ruolo di Sally Bowles, Isabel Warrington nel ruolo di Fraulein Schneider, Stephen Oliver nel ruolo di Herr Schultz e Jason Scerri nel ruolo di Clifford Bradshaw, affiancati da un ensemble di 11 membri del coro e supportati da un’orchestra di 16 elementi.

Lo spettacolo è diretto da Lucienne Camilleri e il direttore musicale è Ryan Paul Abela. I costumi sono disegnati da Stefania Grech Vella e la scenografia è di Adrian Mamo.

Biglietti a partire da .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/5c6ee093c992f83c523bdf5226b24f7c4047e6f0-1715606375-3e5fcbca-1920×1280.jpg" width="630" height="420" title="Sean Borg in Cabaret. Photo: @nisgamt” alt=”Sean Borg in Cabaret. Photo: @nisgamt” />Sean Borg in Cabaret. Foto: @nisgamt

MUSICA

Classico d’oro

Il 14 maggio alle 12.30, il mezzosoprano Vanessa Vassallo e la pianista Natalia Rakhmatulina presenteranno il mondo della musica classica nella chiesa di Nostra Signora della Vittoria, a La Valletta.

Il programma prevede opere di Bononcini, Scarlatti, Durante e Caldara. L’evento è organizzato dalla Fondazione Barocco in collaborazione con Din l-Art Ħelwa.

Le prenotazioni possono essere effettuate su baroccobookings@gmail.com o direttamente all’ingresso della chiesa.

La visione del documentario di 10 minuti Grand Master de Valette and his First Church of Valletta nel cinema sotterraneo è gratuita per tutti gli avventori.

Recital di pianoforte e clavicembalo

Dopo aver girato l’Italia con capolavori barocchi, la musicista Svetlana Berezhnaya presenterà un programma di opere di Rameau, Bach e Scarlatti, tra gli altri, presso la Sala Isouard del Teatro Manoel, a La Valletta, il 14 maggio alle 19.00.

Biglietti a partire da

Festival della lussuria estiva

Umberto Tozzi e Anastacia sono i protagonisti del Summer Lust Festival di Għaxaq questa settimana.

Il 17 maggio il cantante italiano Tozzi, noto per successi come Gloria e Ti Amo, sarà affiancato dai The Travellers, mentre il deejay Alex Grech chiuderà la serata.

Il giorno successivo salirà sul palco Anastacia, conosciuta a livello internazionale per I’m Outta Love, Left Outside Alone e Sick and Tired, tra le altre canzoni. A lei si uniranno Kurt Calleja e Glen Vella e la band Different Minds. Il DJ Ziggy concluderà la serata.

Sono disponibili i biglietti per il concerto del 17 maggio e per quello del 18 maggio.

Gli organizzatori di Għaxaq Music Events organizzano anche una terza serata dedicata alla musica degli anni ’90, con Corona, Ice MC e DJ Prezioso. Questo concerto è gratuito, ma i biglietti per l’area VIP possono essere acquistati presso .

Le donazioni raccolte durante le tre serate saranno destinate a Dar Bjorn. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

The Summer Lust Festival posterLa locandina del Summer Lust Festival

Take Four: Opere contemporanee per quartetto di clarinetti

La Fondazione della Chiesa dei Gesuiti organizza una serata di musica per quartetto di clarinetti con il Clarion Quartet il 16 maggio alle 19.30. Il programma dimostra la versatilità del clarinetto con opere contemporanee.

Il programma dimostra la versatilità del clarinetto con opere che vanno dalla tradizione lirica classica ad altre ispirate al jazz e ad altri idiomi contemporanei. Include opere raramente ascoltate di compositori come Sciberras, Paiberdin, Janos e altri.

L’ingresso è libero, ma sono gradite donazioni.

I colori della primavera

Il Consiglio comunale di Gozo e la Società Filarmonica di St Mary organizzano un concerto sul lungomare Qbajjar di Marsalforn il 17 maggio alle 20.30.

Sotto la direzione musicale di Joseph Grech, l’evento proporrà una fusione di stili musicali con esibizioni della Santa Marija Band, di Żebbuġ, dell’Orchestra giovanile di Gozo, dei cantanti ospiti Jolene Samhan e Ludwig Galea e del DJ Micimago.

L’ingresso è gratuito. Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 7927 3580 o seguire le pagine dei social media dell’evento.

Buskerfest

Il 17 e 18 maggio,il Pjazza Teatru Rjal di La Valletta ospiterà il suo primo Buskerfest, invitando diversi buskers di talento a esibirsi sul podio e a condividere la loro arte con il pubblico.

Per maggiori informazioni, visitate la pagina Facebook di.

Sentite la magia del rock progressivo orchestrale

Composer and arranger Edward MifsudCompositore e arrangiatore Edward Mifsud

Il Chorus Urbanus Productions organizza una versione orchestrale di brani progressive rock al Teatro Astra di Victoria il 18 maggio.

Feel the Magic of Orchestral Progressive Rock fa parte del programma Feel the Magic e vedrà la partecipazione della Malta Philharmonic Orchestra, sotto la direzione di John Galea, con ospiti speciali Dorothy Bezzina e Chris Grech.

Il momento clou del concerto sarà la prima del concept album Raġġ di Edward Mifsud, un’opera orchestrale ispirata allo stile rock progressivo e ai testi derivati dalla poesia maltese della stessa epoca, ovvero di Oliver Friggieri, Marjanu Vella, Ġorġ Peresso, Achille Mizzi, Joe Friggieri e Ġorġ Borg.

Il programma prevede anche musiche di importanti gruppi di rock progressivo ELP, Yes, King Crimson e Genesis, arrangiate e orchestrate da Mifsud.

Biglietti da .

Magnificat

Un oratorio scritto dal vescovo Nikol G. Cauchi e composto e diretto da Mro Antoine Mercieca, sarà eseguito presso la Basilica di Nostra Signora della Visitazione di Għarb, che sta accelerando il suo 250° anniversario, il 18 maggio alle 19.00.

Magnificat vedrà la partecipazione del soprano Miriam Cauchi, del mezzosoprano Francesca Farrugia, del tenore Charles Vincenti, del baritono Louis Andrew Cassar e del coro parrocchiale Hebron.


VARIE

Festival Verde della Valletta

La decima edizione del festival si apre il 10 maggio in St George’s Square, a La Valletta.

Tra gli altri, l’EcoMarket con gioielli sostenibili, arte e dipinti, prodotti di bellezza, make-up e articoli per bambini e animali domestici. Il mercato è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Oggi, domani e il 18 e 19 maggio, dalle 15 alle 18, si terranno anche diversi laboratori didattici per bambini sul tema del giardinaggio.

Oggi, dalle 10.30 alle 12.00, ci sarà un’esibizione dal vivo dei Trakadum e il 18 maggio, dalle 11.00 alle 14.00, un flash mob.

Il festival, organizzato dall’Agenzia culturale della Valletta, durerà fino al 19 maggio. Per tutti i dettagli, visitare il sito .

People taking photos at the Valletta Green Festival. Photo: Josmar MuscatPersone che scattano foto al Valletta Green Festival. Foto: Josmar Muscat

Giornata mondiale degli uccelli migratori 2024

Il Museo nazionale di storia naturale di Mdina ospiterà una conferenza pubblica il 14 maggio in occasione della Giornata mondiale degli uccelli migratori.

La conferenza approfondirà gli spostamenti biennali degli uccelli, esplorando le complessità dei modelli di migrazione aviaria, le sfide che queste creature devono affrontare e l’importanza degli sforzi di conservazione per proteggere i percorsi migratori.

La conferenza inizia alle 18.30 e sarà tenuta in inglese. È pensata specificamente per un pubblico adulto. Sono disponibili solo 50 posti ed è necessaria la prenotazione anticipata.

Agħamillu Pinta

Kerċem a Gozo ospiterà una festa della birra il 18 maggio. Ci saranno esibizioni dal vivo di Fakawi, Claudia Faniello e la sua band e Rebecca and the Passengers. L’ingresso è gratuito.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

Festival della patata e dell’agricoltura

La nona edizione del festival si terrà nei pressi della cappella Maqluba di Qrendi il 19 maggio a partire dalle 8 del mattino.

I visitatori avranno l’opportunità di riscoprire l’aspetto rurale delle isole maltesi. Potranno assaporare piatti tradizionali gourmet a base di patate, partecipare a tour culturali nei dintorni di Qrendi, tra cui Ħaġar Qim e il Parco archeologico di Mnajdra, e godere di canti e balli popolari maltesi tradizionali(għana), tra le altre attività. Si esibirà anche il gruppo pop The Busker.

Per maggiori informazioni, visitare il sito .

The Busker is performing at the festival. Photo: d.catania_photographyI The Busker si esibiscono al festival. Foto: d.catania_photography

ARTI VISIVE

Inchieste stravaganti: Un’esplorazione visiva della curiosità

La Christine X Art Gallery di Sliema invita i visitatori a un viaggio di meraviglia ed esplorazione, incoraggiandoli ad abbracciare i misteri e le complessità della vita attraverso la lente dell’arte.

La mostra, Whimsical Inquiries: A Visual Exploration of Curiosity, curata da Christine Xuereb Seidu, riunisce una variegata collezione di opere di artisti emergenti e affermati. Dai dipinti alle opere tridimensionali, ogni pezzo in mostra riflette un’interpretazione unica della curiosità e invita gli spettatori a esplorare l’ignoto.

Gli artisti partecipanti sono Trevor Borg, Karen Caruana, Rebecca Cassar, Trevor Diacono, Charlene Galea, Ruslana Grima, Lufer, Mariam Mifsud De Giorgio, Adrian Scicluna, Sabina Smialek, Stefan Spiteri, Elisa Von Brockdorff ed Emma Weller.

La mostra durerà fino al 16 maggio. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

Some of the artworks on display at Christine X Art Gallery. Photo: Jacob SammutAlcune delle opere esposte alla Christine X Art Gallery. Foto: Jacob Sammut

Alla ricerca della quiete

Nella sua ultima mostra personale, Godwin Muscat Azzopardi si basa sulla scelta del soggetto e sull’evoluzione dello stile mostrato nelle sue opere recenti.

Questa volta il tema è nel titolo della mostra. Come sottolinea l’artista nella sua motivazione, la quiete non è semplicemente un’assenza di suoni e di attività, che la renderebbe negativa. È uno stato positivo che va cercato e, auspicabilmente, trovato. È uno stato che ci permette di fermarci a pensare, di concentrarci su ciò che è significativo e di lavorare per una vita migliore.

I dipinti di questa mostra sono prevalentemente ispirati ai mutevoli stati d’animo della natura e hanno uno stile espressionista.

Searching for Stillness, ospitata da Art..e Gallery, al numero 1 di Library Street, Victoria Gozo, rimarrà aperta fino al 17 maggio.

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/4d2acea748f9499eff1cbf71e509752ddfdb1edd-1715607542-bc67c678-1920×1280.jpg" width="630" height="630" title="Here Comes the Night 2 by Godwin Muscat Azzopardi” alt=”Here Comes the Night 2 by Godwin Muscat Azzopardi” />Here Comes the Night 2 di Godwin Muscat Azzopardi

Dammi un po’ di zucchero

Il pittore figurativo SJ Fuerst celebra in modo giocoso la presenza delle caramelle nella cultura pop in una mostra allestita presso le Art Galleries della Malta Society of Arts a La Valletta.

I dipinti sono vivaci, umoristici e seducenti. L’artista ha dipinto su giochi da tavolo e scatole di caramelle Candy Land vintage. Per la prima volta ha anche incorporato elementi di scultura. Tra gli altri, ha colato lecca-lecca in resina su cui dipingere e ha scolpito marshmallow e ghiaccioli in argilla.

La mostra dura fino al 23 maggio e l’ingresso è gratuito. L’orario di apertura è dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00 e il sabato dalle 9.00 alle 13.00. Il palazzo è chiuso la domenica e nei giorni festivi.

Per saperne di più sulla mostra, leggete questo .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/96f419320269861975fd36ce975b00c42e7564da-1715607661-fcd41e36-1920×1280.jpg" width="630" height="927" title="Cotton Candy by SJ Fuerst” alt=”Cotton Candy by SJ Fuerst” />Zucchero filato di SJ Fuerst

Kwadri

La Galleria d’Arte Gemelli di Ta’ Qali presenta una collezione di opere d’arte con lavori di Carmel Bonello, Kevin Sciberras, Ethelbert Perini e Antonio Mifsud.

Kwadri celebra la magia della collaborazione e la bellezza di ogni opera d’arte presentata e comprende lavori in diversi medium, tutti ispirati all’ambiente locale.

Kwadri è aperto fino al 25 maggio dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 14.30. Il sabato è aperto dalle 9.00 a mezzogiorno.

An artwork by Kevin SciberrasUn’opera di Kevin Sciberras

Il mio punto di vista

Fabio Borg presenta la sua undicesima mostra personale al Palm Court Lounge del Phoenicia di Floriana.

Attraverso le sue pennellate audaci ed evocative, Borg invita gli spettatori a intraprendere un viaggio visivo che trascende i confini della realtà e dell’immaginazione. Anche se i suoi dipinti possono sembrare paesaggi – che, in effetti, sono stati il punto di partenza per questi quadri – non sono paesaggi in sé.

Catturate rapidamente, le composizioni esprimono uno stato d’animo evocato attraverso il colore, proseguendo così la sua ultima mostra personale intitolata Moodscapes. Questa collezione presenta esperienze tratte dalla vita quotidiana, da cui il titolo.

My Point of View, curata da Charlene Vella, rimarrà aperta fino alla fine di maggio. Per saperne di più sulla mostra .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/734c1637e08170562583bf1d7e73c04c770f2872-1715607836-0e8db6c9-1920×1280.jpg" width="526" height="640" title="Rays of Sun and Light by Fabio Borg” alt=”Rays of Sun and Light by Fabio Borg” />Raggi di sole e di luce di Fabio Borg

Vietato fumare durante l’Apocalisse

L’artista Julian ‘Julinu’ Mallia presenta una collezione di dipinti a olio presso Il-Kamra ta’ Fuq a Mqabba.

La serie visiva presenta incontri improbabili, impregnati di un’aura di ambiguità poetica e conditi con un pizzico di umorismo assurdo.

In questo universo monocromatico, oggetti impossibili fluttuano su uno sfondo celestiale, il reale si fonde con il digitale e Tony Montana cena con Gesù Cristo. Al di sotto di questi accostamenti altamente fantasiosi, tuttavia, si nasconde una preoccupazione più sobria sulla ricerca di un significato di fronte a quello che Albert Camus definisce “l’irragionevole silenzio del mondo”.

No Smoking During the Apocalypse, a cura di Melanie Erixon, è in programma fino al 2 giugno. Per ulteriori informazioni, compresi gli orari di apertura, visitare il sito .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/6e2fe9818c4f0a782d21ab56f39ef7d958fed27d-1715608064-a6d69d36-1920×1280.jpg" width="630" height="630" title="One of Julian Mallia's artworks on display at Il-Kamra ta’ Fuq. Photo: Facebook” alt=”One of Julian Mallia’s artworks on display at Il-Kamra ta’ Fuq. Photo: Facebook” />Una delle opere di Julian Mallia in mostra a Il-Kamra ta’ Fuq. Foto: Facebook

Tmermir/Decadenza

Una mostra di dipinti di Matthew Joseph Casha, vincitore del premio Premju għall-Arti 2023 dell’Arts Council Malta, è attualmente in corso presso la galleria Rudy Bulher Art di Marsascala.

L’artista si addentra nell’intricata interazione tra forma e degrado, cercando di svelare la profonda bellezza insita nella graduale erosione della struttura e nell’emergere di macroprospettive. Attraverso il suo lavoro, l’artista mira a catturare l’essenza dell’impermanenza.

Casha invita così gli spettatori a contemplare la natura in continua evoluzione dell’esistenza e a trovare conforto nel rapporto tra creazione e dissoluzione.

Tmermir resterà aperta fino al 16 giugno. Gli orari di apertura sono da mercoledì a domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00

La galleria si trova presso Quayside Court, 58, Triq Is-Salini, Marsaskala. Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 356 7977 1340, inviare un’e-mail all’indirizzo rudy@rudybuhler.art o visitare il sito web

An artwork by Matthew Joseph CashaUn’opera d’arte di Matthew Joseph Casha

tessuto

Gabriel Buttigieg debutta con la sua prima mostra personale allo Spazju Kreattiv di Valletta, dove presenta la sua personale interpretazione dei miti greco-romani, che utilizza come metafore per le questioni erotiche e spirituali che perseguitano l’umanità da tempo immemorabile. Si tratta di tabù e trasgressioni, della crudeltà e della capricciosità degli dei, dell’amore, della lussuria, del potere e della distruzione.

Queste narrazioni inventate sono state specificamente ritratte su tessuti pregiati, forniti dal partner del progetto, camilleriparismode. Le superfici, spesso intricate, fungono da sfondo e da trampolino di lancio per le complesse creazioni dell’artista.

Noto per la sua sperimentazione e per un idioma estetico in continua evoluzione, attraverso fabricATE, Buttigieg utilizza una varietà di media in questa mostra. Debutta anche un paio di opere scultoree di dimensioni superiori alla vita, realizzate presso la Funderija Artistika Chetcuti, che è anche partner di questo progetto.

fabricATE, curata da Lisa Gwen, è aperta fino al 23 giugno, dal lunedì al venerdì, tra le 9.00 e le 21.00; il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 21.00.

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/72ea1a5db39c05176d31931a8e23527ef383cee0-1715608375-526e102e-1920×1280.jpg" width="630" height="385" title="An installation and other works by Gabriel Buttigieg at Spazju Kreattiv. Photo: Andre Gialanze” alt=”An installation and other works by Gabriel Buttigieg at Spazju Kreattiv. Photo: Andre Gialanze” />Un’installazione e altre opere di Gabriel Buttigieg allo Spazju Kreattiv. Foto: Andre Gialanze

La reminiscenza

Dipinti acrilici in una mostra di Mariam De Giorgio da Marilù, Piazza San Nicola, Siġġiewi.

Reminiscence è un campione dei ricordi più belli di De Giorgio, rappresentati in 12 vivaci acrilici. La maggior parte delle opere ritrae la genitorialità in alcuni dei suoi momenti più adorabili sullo sfondo di un tipico scenario estivo maltese.

La mostra è aperta fino a giugno 2024 presso il Marilù’s di Siġġiewi, dove un murale di De Giorgio adorna una delle sale.

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/6654bae56e0171def8562316fc1c60ff130ecb6a-1715608512-8300c487-1920×1280.jpg" width="630" height="523" title="Mċafċaf by Mariam De Giorgio” alt=”Mċafċaf by Mariam De Giorgio” />Mċafċaf di Mariam De Giorgio

ALTRE MOSTRE

Bellezza curiosa: Mostra di costumi alternativi

LaFondazzjoni Patrimonju Malti organizza la mostra Curious Beauty: An Alternative Costume Exhibition presso il Palazzo Falson Historic House Museum di Mdina.

Sotto la direzione artistica di Caroline Tonna e Francesca Balzan, costumi e accessori storici provenienti dallo Stato, dalla Chiesa e da importanti collezioni private saranno esposti in installazioni d’arte contemporanea sullo sfondo del palazzo medievale. Micheal Lowell è il direttore creativo.

La mostra durerà fino al 16 giugno. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/159d1545d093b1332498ac19dcca30bb651f7873-1715608700-a40b1f34-1920×1280.jpg" width="630" height="420" title="Religious headwear on display at the Curious Beauty exhibition. Photo: Inigo Taylor” alt=”Religious headwear on display at the Curious Beauty exhibition. Photo: Inigo Taylor” />Copricapi religiosi esposti alla mostra Curious Beauty. Foto: Inigo Taylor

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

‘Questa non è una serie TV’ – Muscat si dichiara non colpevole tra drammi in tribunale e fuori

Centinaia di persone hanno manifestato fuori dal tribunale a sostegno di Muscat e dei suoi collaboratori. Foto: Matteo MirabelliJoseph Muscat si è dichiarato non...