venerdì, Giugno 14, 2024
HomeLo sai cheEventiCosa c'è a Malta e Gozo questa settimana: Dal 10 al 16...

Cosa c’è a Malta e Gozo questa settimana: Dal 10 al 16 giugno 2024

Tina Rizzo in “Sisyphean Quick Fix”, un nuovo spettacolo di Bettina Paris in scena al Theatre Next Door di Magħtab dal 13 al 16 giugno. Foto: Anthony Mizzi

ARTE

Festival internazionale delle arti di Malta

L’edizione 2024 del Malta International Arts Festival, organizzata dal Festival Malta, prende il via il 14 giugno con uno spettacolo di danza contemporanea e musica, Voices at the End, della compagnia di danza nazionale maltese ŻfinMalta, che si terrà al Teatro Manoel di La Valletta il 14 giugno alle 20.00. Lo spettacolo presenterà una nuova coreografia di Paolo Mangiola basata sulla musica di John Psathas.

Seguirà Twisting Landscapes, un progetto di video-danza creato per il Malta International Arts Festival nel 2021 per l’omonima opera da camera di Makiko Kinoshita.

L’evento vedrà la partecipazione dei musicisti locali Nadine Galea , Tricia Dawn Williams e Godfrey Misfud, con esecuzioni musicali di opere di Scott McAllister, Makiko Kinsohita e Karl Fiorini.

Il giorno successivo, il KorMalta presenterà il concerto Voices of Valour al Palazzo del Gran Maestro a La Valletta, il 15 giugno alle 19.30 e alle 21.00. Il coro nazionale di Malta presenterà una selezione di opere corali del XVI secolo in diversi cortili, sale e scalinate per un’esperienza unica e specifica.

Il 16 giugno, presso l’Inquisitor’s Place di Vittoriosa, alle 20.30, si terrà uno spettacolo teatrale sulle creature fantastiche presenti nei racconti e nelle leggende locali. Il-Karattri tal-Fantasija Maltin sarà in maltese.

Il festival durerà fino al 23 giugno. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/aa3cb4ab35c567ea4f7b864f0f1c179557a20833-1718021505-d6dbb45b-1920×1280.jpg" width="630" height="473" title="A character featuring in the event Il-Karattri tal-Fantasija Maltin. Photo: Facebook/Malta International Arts Festival” alt=”A character featuring in the event Il-Karattri tal-Fantasija Maltin. Photo: Facebook/Malta International Arts Festival” />Un personaggio dell’evento Il-Karattri tal-Fantasija Maltin. Foto: Facebook/Festival Internazionale delle Arti di Malta

Festival internazionale delle arti di Victoria

Il Victoria International Arts Festival, che quest’anno si tiene in onore di Mro Joseph Vella, prenderà il via con un concerto nella basilica di San Giorgio a Victoria il 14 giugno alle 20:00.

L’Orchestra Filarmonica di Malta, sotto la direzione di Philip Walsh, eseguirà il Concerto per violino di Mendelssohn op. 64 di Mendelssohn (solista: Andrea Gajic), nonché la Sinfonia n. 3 op. 3 op. 90. Il concerto si aprirà con l’Ouverture Rebbieħa op. 45 di Joseph Vella.

Il festival prosegue il giorno successivo con un recital di un trio pianistico (pianoforte, violoncello e clarinetto) proveniente dalla Slovenia presso l’Aula Mons. G. Farrugia il 15 giugno alle ore 20.00.

Il festival prosegue fino al 15 luglio. I concerti sono gratuiti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito.


TEATRO

Sisifo rapido

Una nuova commedia scritta da Bettina Paris e diretta da Nicky Allpress andrà in scena al Theatre Next Door di Magħtab tra il 13 e il 16 giugno.

Ogni spettacolo sarà seguito da un breve incontro con un rappresentante di Sedqa e Paris, nella speranza di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi affrontati e sulle risorse disponibili a livello locale per le famiglie colpite dalla dipendenza.

Biglietti a partire da . Tutte le vendite dei biglietti contribuiranno alla partecipazione dello spettacolo all’Edinburgh Festival Fringe in agosto.

Una vita migliore

Una produzione comunitaria, scritta da Luke Chappell e diretta da Tyrone Grima, andrà in scena all’oratorio dei Gesuiti di La Valletta dal 14 al 16 giugno.

A Better Life si basa su una storia di tossicodipendenza e si ispira ai temi della spiritualità e della gioventù. La trama segue un adolescente, Theo, che soffre di dipendenza da droghe e allo stesso tempo lotta contro la tragica notizia di una morte in famiglia. Riuscirà a trovare la luce e ad allontanarsi da questa vita per trovarne una migliore?

Lo spettacolo è certificato 16. Biglietti da.

Maltease

La settima edizione del progetto di varietà e burlesque torna allo Spazju Kreattiv di La Valletta il 15 giugno alle 20.00.

Lo spettacolo ruota attorno a numeri, legati da una storia che porterà il pubblico in un viaggio attraverso lo spazio e il tempo, riportando alla mente il periodo d’oro del cabaret maltese.

Si esibiranno Undine LaVerve (Malta), BettyQ (Polonia), Pepper Sparkles (Finlandia), Violetta Poison (Messico/Germania), Aran Mars (Repubblica Ceca) e Lilly Mortis (Germania).

Lo spettacolo è certificato 18. Biglietti a partire da .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/db26ce6c99cf05b672519a1e78eda5bac716a230-1718021661-087c8020-1920×1280.jpg" width="630" height="419" title="Maltease revolves around acts, loosely tied in by a story. Photo: Kevin Cassar” alt=”Maltease revolves around acts, loosely tied in by a story. Photo: Kevin Cassar” />Maltease ruota intorno agli atti, legati da una storia. Foto: Kevin Cassar

MUSICA

/kry – Serie musicale

Un trio strumentale, formato nel 2019 da Alexander Yannilos (batteria), Mona Matbou Riahi (clarinetto/fx) e Philipp Kienberger (basso/fx) a Vienna, si esibisce allo Spazju Kreattiv di La Valletta il 12 giugno alle 19.00.

L’eccentrica miscela di groove contemporaneo, jazz d’avanguardia ed elettronica rende il gruppo completamente svincolato da ogni singolo genere e sfida le categorizzazioni.

Il primo album è stato registrato dal batterista Yannilos nel 2021 alla ORF Radio Funkhaus, che ha anche mixato, masterizzato e pubblicato il disco con la sua etichetta Freifeld. Nel 2022 sono stati selezionati per il NASOM, il New Austrian Sound of Music edizione 2023/24.

Biglietti a partire da . L’evento è sostenuto dall’Ambasciata d’Austria a Malta.

Inżul ix-Xemx

Il Fanal Ensemble, giovane ensemble diretto da Jean Pierre Cassar, presenterà un altro concerto per archi, questa volta a Palazzo Abela a Tarxien, il 15 giugno alle 20:00.

Eseguiranno melodie di Purcell, Boccherini, Schubert, Puccini e Pirotta.

Il recital fa parte della serie Palimpsesti, sostenuta dalla Banca APS.

Biglietti da .

MCO Big Band Swing

Il primo concerto della Malta Concert Orchestra al Pjazza Teatru Rjal quest’estate renderà omaggio a due veterani del jazz e dello swing.

Il 14 giugno laMCO Big Band Swings celebrerà la memoria del cantante Joe Cutajar e del sassofonista Sammy Murgo, che si sono entrambi esibiti come solisti con la MCO sul palco del Pjazza Teatru Rjal .

Il concerto inizia alle 20.30. Biglietti a partire da .

The late singer Joe Cutajar (left) and saxophonist Sammy Murgo.Il compianto cantante Joe Cutajar (a sinistra) e il sassofonista Sammy Murgo.

Avventure da big band

La Società Filarmonica Mnarja di Nadur presenta il suo concerto annuale in Piazza San Pietro e San Paolo, il 15 giugno alle 21.00.

La band sarà diretta da Joseph Grech e sarà accompagnata da cantanti ospiti. L’evento prevede anche fuochi d’artificio sincronizzati. L’ingresso è gratuito.

Dash Berlin dal vivo

Il gruppo olandese di musica elettronica Dash Berlin, che da oltre un decennio delizia i fan della trance di tutto il mondo con successi come Till The Sky Falls Down, Man on the Run e Waiting, si esibirà all’Uno Malta di Attard il 15 giugno.

I deejay locali NEO X, Clay C, Pomroy e Tenishia formano la line-up di supporto.

Apertura porte alle 21.30. Biglietti a partire da.

The frontman of Dash Berlin. Photo: Facebook/Dash BerlinIl frontman dei Dash Berlin. Foto: Facebook/Dash Berlin

VARIE

Una serata di musica popolare għana

Il 12 giugno alle 19.30 il CineClub Malta dedica una serata alla għana, la tradizionale musica popolare maltese, presso lo Storeroom di Ta’ Xbiex.

L’evento prevede la proiezione dei documentari O Għana Minn Hawn Għal Fejn? e Bejn Is-Sema U l-Art di Adrian Camilleri. Seguiranno un dibattito con il regista e una performance għana dal vivo con Mariele Zammit e Mikiel Cumbo “L-Iżgej”.

I film saranno proiettati con sottotitoli in inglese. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

Festival della cultura latina

Il 15 e 16 giugno, presso la pista BMX di Pembroke, si terrà un festival che celebra la cultura latina. Ci sarà intrattenimento dal vivo da parte di varie band e cucina latino-americana.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito . Biglietti a partire da .

Notte al museo : una storia di due assedi

Il 14 giugno, Fort St Elmo osserverà un orario speciale prolungato dalle 19.00 a mezzanotte (ultimo ingresso alle 23.30), con rievocatori che daranno vita alla storia.

L’ingresso alla porta sarà ridotto a 5 euro a persona, mentre sarà gratuito per i bambini (fino a 11 anni) e per i membri di Heritage Malta (la presentazione della tessera sarà richiesta alla porta). I passaporti per studenti e anziani non sono validi per questo evento.

È inoltre possibile acquistare i biglietti “skip-the-line”, allo stesso prezzo, online a partire da due giorni prima dell’evento su . Cibo e bevande saranno disponibili per l’acquisto in loco.

Fort St Elmo. Photo: Heritage MaltaForte St Elmo. Foto: Heritage Malta

Mercati artigianali di Malta

La prossima edizione dei Mercati Artigianali di Malta si terrà alle Porte di Couvre, a Vittoriosa, il 15 giugno dalle 17.00 alle 22.00.

Ci sarà una selezione curata di prodotti artigianali, da opere d’arte e gioielli unici a specialità gastronomiche e prodotti biologici, musica dal vivo e stand gastronomici.

L’ingresso è gratuito. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

Apertura straordinaria dell’Abbatija tad-Dejr

L’Abbatija tad-Dejr, un sito paleocristiano unico nel suo genere a Rabat, normalmente chiuso al pubblico per motivi di conservazione, sarà aperto al pubblico il 15 giugno dalle 9 alle 16. Il sito storico vanta almeno quattro ipogei.

Il sito storico vanta almeno quattro ipogei, o camere di sepoltura sotterranee, adiacenti l’uno all’altro. È presente anche una cappella del XIII secolo ornata da resti di affreschi e numerose croci, che offrono uno sguardo affascinante sulle pratiche religiose e culturali dell’epoca.

L’ultimo ingresso è alle 15.30. I biglietti possono essere prenotati presso qualsiasi museo o sito di Heritage Malta.

Visita con fiaccole al cimitero del Bastione di Msida

Din l-Art Ħelwa organizza un tour notturno del Cimitero dei Bastioni di Msida e del Giardino del Riposo il 15 giugno alle 21.00.

Il guardiano Paolo guiderà il giro del cimitero, raccontando interessanti storie di duelli, suicidi, omicidi ed eroismo.

Sarà possibile visitare l’esposizione delle pratiche funerarie.

La prenotazione è obbligatoria inviando un’e-mail a wardengor@gmail.com citando il nome del tour “CXL”. Sarà accettato un massimo di 20 adulti (in base all’ordine di arrivo).

Il luogo sarà illuminato da candele ed è consigliabile portare con sé una piccola torcia.

VeganFest Malta

Il primo festival di Malta a base vegetale ed ecosostenibile si terrà all’Oak Tree Circle, nel Parco Nazionale di Ta’ Qali, il 15 e 16 giugno.

Il festival presenterà aziende che offrono cibo vegano e una varietà di prodotti e servizi vegani. Ci sarà una food court con piatti a base vegetale di diverse cucine del mondo e bevande; una sezione benessere con attività gratuite tra cui yoga, meditazione, fitness e stretching; un eco-mercato vegano; un’area per bambini; laboratori, conferenze e presentazioni; un angolo per gli animali domestici e un’area chillout con musicisti ospiti.

L’orario di apertura è dalle 11 alle 19. L’ingresso è gratuito. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .


ARTI VISIVE

Cosa ti disturba?

L’architetto e ceramista maltese Ioulia Chante presenta alla Malta Society of Arts di La Valletta una narrazione visiva delle emozioni e delle paure che derivano dai ritmi esaltanti della società contemporanea.

In equilibrio tra funzionalismo e surrealismo, l’esplorazione di Chante della psiche umana attraverso la ceramica mira a dare corpo alle lotte mentali quotidiane, in ambienti apparentemente funzionali e familiari.

What’s Bugging You? è in programma nei sotterranei della Malta Society of Arts, Palazzo de La Salle, 219, Republic Street, La Valletta, fino al 15 giugno. Per maggiori informazioni, compresi gli orari di apertura, cliccare su .

Clay works by Ioulia ChanteOpere in argilla di Ioulia Chante

Tmermir/Decadenza

Una mostra di dipinti di Matthew Joseph Casha, vincitore del premio Premju għall-Arti 2023 dell’Arts Council Malta, è attualmente in corso presso la galleria Rudy Bulher Art di Marsascala.

L’artista si addentra nell’intricata interazione tra forma e degrado, cercando di svelare la profonda bellezza insita nella graduale erosione della struttura e nell’emergere di macroprospettive. Attraverso il suo lavoro, l’artista mira a catturare l’essenza dell’impermanenza.

Casha invita così gli spettatori a contemplare la natura in continua evoluzione dell’esistenza e a trovare conforto nel rapporto tra creazione e dissoluzione.

Tmermir resterà aperta fino al 16 giugno. Gli orari di apertura sono da mercoledì a domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00

La galleria si trova presso Quayside Court, 58, Triq Is-Salini, Marsaskala. Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 356 7977 1340, inviare un’e-mail all’indirizzo rudy@rudybuhler.art o visitare il sito web

An artwork by Matthew Joseph CashaUn’opera d’arte di Matthew Joseph Casha

Ilwien it-Triq

Nella sua attuale mostra alla galleria art..e, Ray Grillo espone una serie di dipinti che mostrano scene di vita quotidiana che si incontrano nelle strade e nelle piazze delle nostre isole.

I dipinti raffigurano, tra l’altro, scene di mercati delle pulci, venditori ambulanti di vari prodotti, buskers, persone che si divertono sulla spiaggia e feste socio-religiose.

L’artista è stato spronato a realizzare questi dipinti dopo aver visto le nostre strade e i nostri luoghi pubblici tornare a vivere e a riempirsi di colore dopo l’abolizione delle restrizioni COVID-19.

La mostra, ospitata dalla galleria art.e di 1, Library Street, Victoria, è aperta tutti i giorni dalle 9.15 alle 12.15 fino al 21 giugno.

A painting by Ray GrilloUn dipinto di Ray Grillo

Documenti di eredità/Poetica del desiderio

Sarah Maria Scicluna e Ruth Ancilleri esplorano il profondo legame tra le piante selvatiche e il loro ruolo di tesori ereditati dalla natura presso la Malta Society of Arts di La Valletta.

Le artiste indagano il mondo che le circonda, utilizzando il disegno come mezzo per trasmettere le loro osservazioni, preoccupazioni e riflessioni.

Curata da Carmen Aquilina, la mostra è in corso presso le Gallerie d’Arte della Società delle Arti di Malta, Palazzo de La Salle, 219, Republic Street, La Valletta, fino al 20 giugno. Per maggiori informazioni, compresi gli orari di apertura, cliccare su .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/12daeb34985d7c0f9223e2d53c663b859b3e7c54-1718023543-0ac913a1-1920×1280.jpg" width="630" height="442" title="Laurel by Ruth Ancilleri” alt=”Laurel by Ruth Ancilleri” />Alloro di Ruth Ancilleri

Mewġa

Rebecca Cassar esplora la sua fascinazione di sempre per il mare, la riva e tutto ciò che è blu e sabbioso nella sua terza mostra personale.

Le opere esposte in Mewġa (wave) – composte da oltre 20 pezzi realizzati con diversi supporti su tela – sono essenzialmente un’ode alla giovinezza della Cassar, che ha trascorso molte giornate in mare con il nonno (un capitano della marina mercantile britannica allora in pensione).

Mewġa inaugura alla Gemelli Art Gallery, Ta’ Qali Artisan Village, il 5 giugno alle 19.00. Sarà aperta nei giorni feriali dalle 8.00 alle 14.30 e il sabato dalle 9.00 alle 12.00. L’ingresso è gratuito.

Per saperne di più sulla mostra .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/912707c241ffbe4225126356a6dd3b4c527352aa-1718023766-91cd44ce-1920×1280.jpg" width="630" height="420" title="L-Alka f’Tas-Sliema by Rebecca Cassar” alt=”L-Alka f’Tas-Sliema by Rebecca Cassar” />L-Alka f’Tas-Sliema di Rebecca Cassar

tessutoTaSto

Gabriel Buttigieg debutta con la sua prima mostra personale allo Spazju Kreattiv di Valletta, dove presenta la sua personale interpretazione dei miti greco-romani, che utilizza come metafore delle questioni erotiche e spirituali che da sempre tormentano l’umanità. Si tratta di tabù e trasgressioni, della crudeltà e della capricciosità degli dei, dell’amore, della lussuria, del potere e della distruzione.

Queste narrazioni inventate sono state specificamente ritratte su tessuti pregiati, forniti dal partner del progetto, camilleriparismode. Le superfici, spesso intricate, fungono da sfondo e da trampolino di lancio per le complesse creazioni dell’artista.

Noto per la sua sperimentazione e per un idioma estetico in continua evoluzione, attraverso fabricATE, Buttigieg utilizza una varietà di media in questa mostra. Debutta anche un paio di opere scultoree di dimensioni superiori alla vita, realizzate presso la Funderija Artistika Chetcuti, che è anche partner di questo progetto.

fabricATE, curata da Lisa Gwen, è aperta fino al 23 giugno, dal lunedì al venerdì, tra le 9.00 e le 21.00, e il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 21.00.

Leggi questo con l’artista.

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/45cafa1c133784337671b6535aec92ef9c6e409e-1718023837-c9806723-1920×1280.jpg" width="630" height="420" title="Detail from Leda and the Swan (after de Saint-Aubin)” alt=”Detail from Leda and the Swan (after de Saint-Aubin)” />Dettaglio di Leda e il cigno (dopo de Saint-Aubin)

Croma

Patrick Galea è noto per i suoi paesaggi semi-astratti o astratti di Malta. Ha interpretato varie parti del paesaggio e dei paesaggi marini di Malta con la sua vivace tavolozza multicolore. Nella sua ultima mostra, intitolata Chroma, Galea si concentra su un colore dominante per ciascuno dei suoi dipinti.

Ha inoltre associato i temi delle opere a citazioni di vari testi, tra cui poesia, letteratura, discorsi e mitologia.

Chroma, curata da Lawrence Pavia, è in programma dal 6 al 26 giugno presso Bizzilla Art Space, nella sede di MAPFRE MSV Life a Floriana.

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/430ce00175ef622aeb6a11394c7fcc84d3e92a8c-1718024009-2e0937e8-1920×1280.jpg" width="630" height="595" title="Field Terraces by Patrick Galea” alt=”Field Terraces by Patrick Galea” />Terrazze di campo di Patrick Galea

Nostalgia

Le tipiche attività estive maltesi e le gite sotto il sole del Mediterraneo sono immortalate dall’artista maltese Marco Arcidiacono in una collezione di acquerelli e dipinti a tecnica mista su carta attualmente in mostra al Phoenicia.

Nato nel 1940, la lunga carriera di Arcidiacono è stata caratterizzata da un’acuta capacità di catturare l’essenza dei paesaggi culturali e naturali di Malta. Pur ispirandosi fortemente all’arte e alle lezioni apprese dal padre, il compianto Giuseppe Arcidiacono, ha trovato uno stile proprio e i suoi dipinti sono eseguiti in modo sciolto con estro.

Nostalgia, curata da Charlene Vella, è aperta per tutto il mese di giugno nella Palm Court Lounge del Phoenicia Malta.

An artwork by Marco ArcidiaconoUn’opera d’arte di Marco Arcidiacono

Reminiscenza

Dipinti acrilici in una mostra di Mariam De Giorgio presso Marilù’s, St Nicholas Square, Siġġiewi.

Reminiscence è un campione dei ricordi più belli della De Giorgio, rappresentati in 12 vivaci acrilici. La maggior parte delle opere ritrae la genitorialità in alcuni dei suoi momenti più adorabili sullo sfondo di una tipica ambientazione estiva maltese.

La mostra è aperta fino a giugno 2024 presso il Marilù’s di Siġġiewi, dove un murale di De Giorgio adorna una delle sale.

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/ae56bc6b84308b0e0980b7ff08e0b326c91be615-1718024291-2a9046a7-1920×1280.jpg" width="630" height="763" title="Summer Revision by Mariam de Giorgio” alt=”Summer Revision by Mariam de Giorgio” />Revisione estiva di Mariam de Giorgio

ALTRE MOSTRE

Bellezza curiosa: Mostra di costumi alternativi

LaFondazzjoni Patrimonju Malti organizza la mostra Curious Beauty: An Alternative Costume Exhibition presso la Casa Museo di Palazzo Falson a Mdina.

Sotto la direzione artistica di Caroline Tonna e Francesca Balzan, costumi e accessori storici provenienti dallo Stato, dalla Chiesa e da importanti collezioni private saranno esposti in installazioni d’arte contemporanea sullo sfondo del palazzo medievale. Micheal Lowell è il direttore creativo.

La mostra durerà fino al 16 giugno. Per ulteriori informazioni, visitare il sito .

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/dee11d3c67c46950ba25d75cbe197a198f21e2b5-1718026659-cd8788cd-1920×1280.jpg" width="630" height="630" title="An installation forming part of The Curious Beauty exhibition. Photo: Lisa Attard” alt=”An installation forming part of The Curious Beauty exhibition. Photo: Lisa Attard” />Un’installazione che fa parte della mostra The Curious Beauty. Foto: Lisa Attard

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE