martedì, Maggio 28, 2024
HomeItaliaBorghi Storici italiani: Pubblicata la Graduatoria delle Proposte Ammesse

Borghi Storici italiani: Pubblicata la Graduatoria delle Proposte Ammesse

Il Ministero della Cultura ha recentemente annunciato l’approvazione della graduatoria di merito relativa all’avviso pubblico per il sostegno di iniziative imprenditoriali finalizzate alla rigenerazione dei piccoli borghi storici. Questo importante passo segna una significativa svolta nella tutela e valorizzazione del patrimonio culturale italiano, promuovendo progetti innovativi per dare nuova vita a questi luoghi iconici.

L’avviso, noto come “Imprese Borghi”, mira a sostenere iniziative imprenditoriali nei comuni assegnatari di risorse, promuovendo progetti di rigenerazione culturale e sociale dei borghi storici. Inserito nell’ambito dell’investimento Pnrr M1C3|2.1 “Attrattività dei borghi”, l’iniziativa è volta al recupero del tessuto economico-produttivo dei 294 borghi designati, assegnando circa 200 milioni di euro dei fondi previsti dal MiC per il Piano nazionale borghi, finanziato con il Pnrr.

Il sostegno finanziario sarà diretto a micro, piccole e medie imprese interessate a promuovere la rigenerazione dei piccoli comuni in modo innovativo, offrendo servizi sia per la popolazione locale sia per i visitatori, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. I progetti selezionati saranno incentrati sulla riduzione delle emissioni inquinanti, dei consumi, dello smaltimento dei rifiuti e sull’adozione di soluzioni di economia circolare.

Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha sottolineato l’importanza di proteggere e valorizzare i borghi storici italiani, definendoli “la spina dorsale del patrimonio culturale italiano”. Sangiuliano ha espresso l’impegno del Ministero a utilizzare con serietà, efficienza e lungimiranza le risorse economiche destinate dal Pnrr per questo scopo ambizioso.

Il decreto di approvazione e la graduatoria completa delle proposte ammesse sono consultabili sul sito ufficiale del Ministero della Cultura. Questo importante passo avvicina ulteriormente l’Italia alla realizzazione di progetti concreti per la salvaguardia e la valorizzazione dei suoi tesori storici, promuovendo al contempo lo sviluppo economico e sociale delle comunità locali.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

‘Questa non è una serie TV’ – Muscat si dichiara non colpevole tra drammi in tribunale e fuori

Centinaia di persone hanno manifestato fuori dal tribunale a sostegno di Muscat e dei suoi collaboratori. Foto: Matteo MirabelliJoseph Muscat si è dichiarato non...