mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeItaliaAttualitàAumenti storici nelle pensioni di servizio per i lavoratori dei corpi disciplinati

Aumenti storici nelle pensioni di servizio per i lavoratori dei corpi disciplinati

Questo è un articolo maltese che discute una nuova misura introdotta dal “Manifest Malta Flimkien” che propone un aumento del 23% della pensione per i lavoratori che hanno prestato servizio per 29 anni nei quattro corpi disciplinati del paese. Questa iniziativa è ulteriormente rafforzata da una somma non tassabile per ulteriori 4 anni di lavoro oltre i 29 anni di servizio. Questa misura è stata spiegata in una conferenza stampa guidata dal Ministro delle Politiche Sociali e dei Diritti dell’Infanzia, Michael Falzon, e dal Ministro degli Affari Interni, Sicurezza, Riforme e Uguaglianza, Byron Camilleri. La misura sarà implementata dal 1° ottobre 2023 e beneficerà direttamente i lavoratori della Forza di Polizia, delle Forze Armate di Malta, del Dipartimento di Protezione Civile e dell’Agenzia per i Servizi Correttivi.

Il Ministro Byron Camilleri ha sottolineato l’investimento del governo nella risorsa più importante, i lavoratori, in particolare nel settore della sicurezza. Ha evidenziato la crescita economica degli ultimi anni che ha portato nuove sfide e richieste per i corpi disciplinati di fornire più servizi. Il Ministro Camilleri ha anche sottolineato l’importanza di rafforzare i lavoratori dei corpi disciplinati e ha menzionato che questa promessa elettorale mira a incentivare i membri a continuare a servire il popolo e le isole di Malta e Gozo.

Inoltre, il Ministro Michael Falzon ha menzionato che il governo premia sempre il duro lavoro, sia per coloro che entrano nel mondo del lavoro per la prima volta sia per coloro che scelgono di rimanervi. Ha aggiunto che ciò garantirà che certi talenti ed esperienze, in particolare quelli nei corpi, non vengano persi. Per incentivare ulteriormente gli ufficiali a prolungare il loro servizio oltre i 29 anni, verrà fornito un ulteriore incentivo. Questo sarà un pagamento di sei mesi di stipendio per ogni anno di servizio aggiuntivo oltre i 29 anni, fino a un massimo di quattro anni, il che significa che nel corso di quattro anni riceverebbero due anni di stipendio. Questo incentivo sarà pagato come una somma forfettaria una volta che l’ufficiale raggiunge i 33 anni di servizio, anche se scelgono di non andare in pensione e continuare a prestare servizio.

La conferenza stampa, tenutasi presso la sede dello Squadrone Aereo delle Forze Armate, è stata presenziata da funzionari che rappresentano i lavoratori dei corpi disciplinati, insieme ad altri rappresentanti del servizio pubblico.​

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Conti di deposito fisso a breve termine

L'utilizzo di depositi fissi a breve termine presenta numerosi vantaggi. Sfruttare al meglio il nostro denaro è sempre una sfida. Trovare il giusto equilibrio...