sabato, Marzo 2, 2024
HomeBusinessRyanair prevede un movimento record di passeggeri al MIA

Ryanair prevede un movimento record di passeggeri al MIA

La Borsa di Malta.

L’indice azionario MSE è sceso dello 0,17% fino al minimo di una settimana di 3.737,518 punti oggi, quando i ribassi di BOV, HSBC e Mapfre Middlesea hanno superato i guadagni delle azioni ordinarie di RS2. Nel frattempo, altri due titoli hanno chiuso invariati, mentre l’attività di trading in azioni locali è stata pari a 0,13 milioni di euro.

Il principale operatore aereo maltese, Ryanair, ha annunciato la sua più ampia programmazione estiva per un totale di 67 rotte. La compagnia aerea avrà anche un ulteriore aeromobile basato a Malta per un totale di sette. Nei suoi commenti ai media, l’amministratore delegato di Ryanair, Michael O’Leary, ha dichiarato che i movimenti di passeggeri di Ryanair a Malta raggiungeranno i 4,5 milioni tra aprile 2024 e marzo 2025, ovvero quasi il 25% in più di passeggeri rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Quasi la metà del valore scambiato mercoledì nelle azioni locali riguardava le azioni di BMIT Technologies plc. BMIT ha scambiato a 0,38 euro in otto operazioni per un totale di 171.567 azioni.

APS Bank plc ha mantenuto il livello di 0,55 euro con 16.000 azioni scambiate. Oggi APS ha annunciato che il Consiglio di Amministrazione si riunirà giovedì 7 marzo 2024 per esaminare e approvare il bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2023. Gli amministratori prenderanno inoltre in considerazione la dichiarazione di un dividendo, previa approvazione da parte delle autorità competenti.

HSBC Bank Malta plc ha ceduto l’1,5% a 1,28 euro in cinque scambi per un totale di 24.172 azioni.

Sempre nel settore bancario, Bank of Valletta plc è scesa dell’1,5% a 1,30 euro con quattro scambi per un totale di 11.265 azioni.

La collegata assicurativa di BOV, Mapfre Middlesea plc, è scesa del 2,7% a 1,46 euro con cinque scambi per un totale di 4.380 azioni.

Le azioni ordinarie di RS2 plc hanno recuperato parte delle perdite di martedì, chiudendo la sessione in rialzo del 6,5% a 1,15 euro dopo aver recuperato dal minimo intraday di 1,05 (-2,8%) in tre scambi per un totale di 1.525 azioni. Il prezzo medio ponderato per i volumi è stato di 1,05 euro.

L’indice RF MGS ha interrotto una striscia di quattro giorni di perdite salendo dello 0,12% a 892,108 punti. Oggi la policymaker tedesca Isabel Schnabel ha dichiarato che, nonostante la debolezza della crescita e l’affievolirsi delle pressioni sui prezzi nell’Eurozona, la BCE deve rimanere cauta nel ridurre i tassi di deposito.

A questo proposito, la signora Schnabel ha commentato che il mantenimento degli attuali tassi di interesse per un periodo più lungo aiuterà a domare l’inflazione dei servizi e ad allentare la tensione del mercato del lavoro. Nel frattempo, il Presidente della Federal Reserve di Minneapolis Neel Kashkari ha suggerito che le condizioni di politica monetaria degli Stati Uniti potrebbero non essere così rigide come sembrano. Inoltre, Kashkari ha affermato che la recente riduzione dell’inflazione è stata anche il risultato del risanamento dei problemi dal lato dell’offerta.

Il Dipartimento del Tesoro ha annunciato che l’ammontare dell’emissione di Malta Government Stocks (MGS) nel 2024 non supererà 1,7 miliardi di euro. I fondi raccolti saranno utilizzati principalmente per finanziare il disavanzo pubblico stimato di 992,1 milioni di euro, acquisizioni azionarie per 215 milioni di euro e il rimborso di quattro emissioni di MGS e dei 62 Malta Government Saving Bonds emessi nel 2019

Malta Saving Bonds emessi nel 2019 che, in totale, ammontano a 489 milioni di euro. Il Tesoro ha spiegato che il MGS convenzionale a tasso fisso sarà lo strumento finanziario principale utilizzato per finanziare il piano di indebitamento del Governo. Il Tesoro punta a distribuire il programma di emissione per il 2024 su cinque o sei emissioni, mentre la struttura delle scadenze sarà un mix di MGS a breve e medio-lungo termine.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE