mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeMaltaAttualitàIndette le elezioni del Consiglio della Camera di Commercio di Malta

Indette le elezioni del Consiglio della Camera di Commercio di Malta

La Camera di Commercio, Impresa e Industria di Malta ha tenuto nella giornata di martedì la sua Assemblea Generale Annuale (AGM). L’assemblea ha visto la fine del mandato biennale della presidente Marisa Xuereb e l’inizio delle elezioni per 18 membri del consiglio.

“Sento di aver portato a termine il mio compito di assistere al processo di rinnovamento della Camera di Malta, tanto che ritengo che l’energia che anima oggi l’organizzazione le dia il dinamismo necessario per puntare in alto per molti anni a venire”, ha dichiarato Xuereb nel suo discorso. La Presidente ha aggiunto che il modello di governance della Camera di Malta si basa sul principio del costante rinnovamento attraverso mandati biennali che danno al suo staff l’impulso di fare le cose in fretta, consentendo al contempo l’ingresso di nuove energie e idee fresche ogni due anni.

Il presidente ha dichiarato che “la sfida per la Camera di Malta è quella di perseverare nel portare avanti sistematicamente le priorità una per una nel corso dell’attuale legislazione. Sono sicuro che abbiamo la credibilità necessaria, un curriculum di trasparenza, integrità, responsabilità e coerenza, e le persone giuste a bordo per farlo”.

Xuereb ha dichiarato: “Siamo sulle spalle di giganti che hanno plasmato lo sviluppo commerciale, economico e sociale di Malta, guidando un’organizzazione imprenditoriale nazionale unica per status giuridico, storia, influenza e impatto. Passo il testimone pienamente consapevole dell’onore e del privilegio di cui ho goduto nel guidare la Camera di Malta, soddisfatto di aver guidato con la passione e la convinzione necessarie, e fiducioso che la Camera di Malta continuerà ad essere il principale organismo di rappresentanza delle imprese di Malta”.

La Camera ha invitato il Ministro delle Finanze Clyde Caruana a fornire un aggiornamento economico e finanziario sulla scena locale e internazionale. Il Ministro Caruana ha parlato dell’impatto dei prezzi elevati dell’energia in Europa, della guerra in Ucraina, delle energie rinnovabili e dell’armonizzazione fiscale. Il Ministro ha poi aggiunto che per far sì che il nostro Paese continui a crescere dobbiamo concentrarci maggiormente sul talento, sulla qualità e su iniziative più ecologiche per la nostra economia. “Come Paese, prevediamo un deficit inferiore al 5% ma superiore al 4% entro la fine dell’anno” ha affermato, aggiungendo che l’UE sta spingendo per aumentare i prezzi dell’energia per coloro che utilizzano ancora i combustibili fossili, per una grande riforma dell’armonizzazione fiscale entro la fine del 2025 e per iniziare a ridurre i deficit fiscali nel 2024. Il Ministro Caruana ha concluso che nei prossimi mesi il Paese vedrà una revisione del dipartimento delle entrate interne e ha sottolineato l’importanza per ogni imprenditore di pagare le tasse dovute.

Marthese Portelli, Amministratore delegato della Camera di Malta, ha illustrato il lavoro svolto nell’ultimo anno, sottolineando che oltre l’85% dei membri è soddisfatto dell’adesione e raccomanderebbe la Camera di Malta ad altre imprese e professionisti. L’Amministratore delegato ha fornito una panoramica delle politiche, dei progetti, degli investimenti nella comunicazione e nell’organizzazione degli eventi che si sono svolti nell’anno passato e di quelli futuri. “I nostri obiettivi per il prossimo anno si concentreranno sulla priorità della qualità e del valore per i nostri membri. Tutto questo sarà accompagnato da un lavoro continuo di lobby politica con le autorità governative e le controparti europee e internazionali”, ha dichiarato il CEO della Camera di Malta.

Verso la fine dell’Assemblea generale, Karen Spiteri Bailey, contabile della Camera, ha presentato i bilanci per il 2022. Dopo il suo intervento, Marisa Xuereb ha avviato il processo elettorale per l’elezione dei membri del Consiglio. Per questa elezione hanno concorso 21 candidati, di cui quattro donne.

All’Assemblea generale sono intervenuti anche Vladimír Dlouhý, Presidente di Eurochambres e Fredrik Persson, Presidente di BusinessEurope.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

La capitale indiana registra la temperatura più alta di sempre, 49,9 gradi Celsius

Un bambino gioca con l'acqua durante una calda giornata estiva a Chennai il 28 maggio 2024. Foto: R.Satish Babu / AFPLe temperature nella capitale...