Connect with us

Malta

Le prime pagine di oggi – 23 giugno 2024

Published

on

Foto del Times of Malta.

Ecco le principali notizie apparse sui quotidiani di domenica.

IlSunday Times of Malta riporta la notizia che l’Ordine degli Architetti ha reso noti i piani per un’alternativa al controverso Msida Creek Project, che vedrebbe invece il trafficato incrocio trasformato in un parco alberato.

Il giornale riferisce inoltre che uno dei presunti responsabili di una frode sui sussidi sociali ha affermato che gli sarebbe stato detto che non sarebbe stato perseguito se avesse licenziato il suo avvocato Jason Azzopardi.

Il Malta Independent on Sunday riporta intanto che il leader del PN Bernard Grech ha puntato a vincere le prossime elezioni generali, dichiarando al giornale che si tratta del passo successivo dopo che il partito ha raggiunto i suoi obiettivi nelle elezioni del Parlamento europeo e dei consigli locali di quest’anno.

Separatamente, il giornale pubblica un’analisi del perché la strada verso il governo è ancora lunga per il PN.

Advertisement

Malta Today riporta un resoconto su come il gruppo parlamentare del PL abbia avuto ampie discussioni per determinare come reagire ai risultati delle elezioni europee e locali. I colloqui interni, secondo il giornale, non sono focalizzati e troppe cose rimangono incerte mentre il Primo Ministro sta valutando le modifiche da apportare al suo Gabinetto.

Illum apre la prima pagina con una notizia sulle condizioni più severe per gli sconti in denaro nell’industria cinematografica.

Il-Mument pubblica in prima pagina la foto di una ragazza, ricordando ai lettori che domenica il PN ha organizzato una raccolta di fondi per il partito.

It-TorÄ‹a riporta che due delle denunce presentate l’anno scorso alla Commissione per la salvaguardia della Chiesa di Malta riguardavano abusi sessuali da parte di sacerdoti diocesani.

Kullħadd riporta tre storie. In una, il giornale riferisce che in tre anni sono state emesse oltre 44.000 multe a persone che stavano al telefono o indossavano le cuffie mentre guidavano.

La seconda storia in prima pagina riguarda gli abusi sugli anziani, mentre nella terza il giornale rivela che la Caritas aiuta tre persone a settimana con problemi di usura.

Advertisement
Continue Reading