Connect with us

Malta

L’attrice denuncia il commissario cinematografico “prepotente” e dice di non essere stata pagata per mesi

Published

on

Lara Azzopardi ha denunciato Johann Grech per aver “mancato di rispetto alle persone con un vero talento”. Domenica ha dichiarato che Grech non le ha permesso di condividere questa sua foto scattata nella sede della Film Commission.

La popolare attrice Lara Azzopardi ha affermato domenica che Johann Grech era solito “maltrattare” lei e la maggior parte delle donne che lavoravano alla Film Commission.

In un post su Facebook, Azzopardi ha ricordato il periodo trascorso alla Malta Film Commission come lavoratrice part-time nel 2019.

Azzopardi ha detto di non essere stata pagata per mesi e mesi quando lavorava lì e non le è mai stato detto perché non veniva pagata.

“Avevo molta paura di lui: era un prepotente, come lo era con la maggior parte delle donne”, ha detto Azzopardi, nota per i suoi ruoli nei popolari programmi televisivi locali Iċ-Ċaqqufa e Ġiselle.

Azzopardi ha raccontato che aveva una grande stima di Grech “finché un giorno, dopo aver bevuto, la sua arroganza nei miei confronti è diventata più grande e più chiara”.

Advertisement

“Oggi non ho alcuna stima di te, Johann Grech”, ha detto Azzopardi domenica, giorni dopo che è stato pubblicato su che un film di 10 minuti in cui compare è costato più di 500.000 euro.

Il Ministro del Turismo ha poi detto a Grech che non avrebbe dovuto apparire in un cortometraggio di 10 minuti.

Di recente, i produttori hanno sottolineato come i contribuenti abbiano speso quasi tutto per due festival cinematografici, mentre sono pochi i fondi messi a disposizione delle produzioni locali.

Domenica Azzopardi ha detto che mentre Grech era felice di pagare grandi somme di denaro per i registi stranieri, le produzioni locali venivano lasciate al freddo.

“I professionisti dell’industria locale implorano per avere produzioni di qualità sulla televisione maltese, ma dicono che non ci sono fondi”, ha detto Azzopardi, che ha accusato Grech di “mancare di rispetto alle persone con un vero talento”.

In seguito al post di Azzopardi, una truccatrice che lavora nell’industria cinematografica ha dichiarato che anche lei è stata lasciata senza soldi per il lavoro svolto tre anni fa.

Advertisement

Lara Vella Baldacchino ha affermato di essere una dei 13 membri autonomi della troupe che non sono stati pagati per le ultime due settimane di lavoro sulla produzione “e la Malta Film Commission non ha fatto nulla”.

La commissione, ha detto, non amava le persone che parlavano e voleva solo persone che non facevano domande e accettavano quello che gli veniva dato.

Times of Malta ha contattato Grech per una reazione alle affermazioni.

Continue Reading