Connect with us

Malta

Il Gabinetto ribadisce la fiducia in Fearne e attacca il PN

Published

on

Il Gabinetto ha ribadito la sua fiducia nell’ex vice primo ministro Chris Fearne (a lato).

Il Consiglio dei Ministri e il Partito Laburista, in dichiarazioni separate, hanno ribadito martedì la loro fiducia nell’ex ministro della Sanità Chris Fearne, dopo che il Times of Malta e il Boston Globe hanno pubblicato la notizia.

I documenti aziendali trapelati, ottenuti dall’Organized Crime and Corruption Reporting Project (OCCRP), hanno mostrato che gli ex concessionari dell’ospedale Steward Health Care hanno finanziato la campagna per diffamare Fearne con false accuse di corruzione.

Il Gabinetto ha dichiarato che il Primo Ministro Robert Abela ha sempre espresso chiaramente la sua fiducia in Fearne e gli ha chiesto di non lasciare i suoi incarichi ministeriali.

Fearne è stato nominato ministro il 10 maggio, pochi giorni dopo che i pubblici ministeri lo avevano accusato di frode in relazione all’accordo del governo con Vitals per la privatizzazione di tre ospedali statali. Tale accordo è stato poi rilevato da Steward.

Il Gabinetto ha anche osservato che la polizia locale aveva già confermato che le precedenti notizie su Fearne diffuse dai media internazionali erano false.

Advertisement

Alla luce di questi sviluppi, il Gabinetto ha dichiarato di voler indagare sulle notizie di una cospirazione contro Fearne. Nessuno dovrebbe essere attaccato in questo modo, tanto più quando sta agendo per conto del popolo e nell’interesse del Paese. Simili cospirazioni non possono essere tollerate.

Il gabinetto ha confermato le dichiarazioni di Abela di lunedì, secondo cui all’Avvocato di Stato è stato chiesto di intraprendere qualsiasi azione necessaria davanti al tribunale arbitrale internazionale che sta esaminando il caso Steward (sull’annullamento dell’accordo di privatizzazione) per assicurare il recupero di qualsiasi fondo pubblico che sia stato usato ingiustamente da Steward per fabbricare notizie false.

Il Gabinetto, come il Partito Laburista, ha anche lanciato una frecciata al Partito Nazionalista, affermando che il leader dell’Opposizione aveva intentato una causa contro l’Avvocato di Stato, che chiedeva, tra l’altro, di agire contro Fearne a titolo personale.

L’opposizione ha sempre cercato di “distruggere” Fearne, in particolare quando si è saputo che era stato scelto dal governo come commissario dell’UE. L’opposizione si è sempre concentrata sul guadagno politico parziale immediato piuttosto che sull’interesse nazionale, ha dichiarato il Gabinetto.

Continue Reading