Connect with us

Malta

I residenti di Swieqi dicono che i camion da cantiere di db Group li tengono svegli

Published

on

Grandi camion sono passati davanti alle case dei residenti di Triq tal-Ibraġ nella notte tra lunedì e martedì.

I residenti di una strada di Swieqi si sono lamentati di camion rumorosi che sono passati davanti alle loro case a notte fonda per accedere al cantiere del progetto City Centre di db Group.

Una donna che vive in Triq tal-Ibraġ ha detto di aver visto passare “15 camion” martedì sera, mentre altri hanno detto di essere stati in strada dalle 6 del mattino fino a dopo mezzanotte.

I residenti dicono anche che alcuni camion non erano coperti e la polvere bianca che si sono lasciati dietro ha reso difficile respirare.

Un portavoce di db Group, responsabile del cantiere, ha dichiarato che si tratta di una “misura straordinaria”.

I lavori per l’imponente progetto del City Centre sono iniziati l’anno scorso nel sito del vecchio Institute for Tourism Studies, a cavallo tra St George’s Bay e Pembroke.

Advertisement

I residenti, le ONG e i consigli locali, tra cui quello di Swieqi, si erano opposti all’imponente progetto.

Il sindaco Noel Muscat ha dichiarato a Times of Malta di essere stato inondato di messaggi da parte dei residenti che si sentivano non rispettati dalla decisione di permettere ai camion di passare per la strada fino a tarda notte.

“Siamo stati totalmente contrari a questo progetto fin dall’inizio e, se i lavori devono andare avanti, non devono causare danni ai nostri residenti”, ha dichiarato.

Siamo estremamente delusi dal modo in cui siamo stati trattati e spero sinceramente che non si ripeta – ha dichiarato il sindaco di Swieqi, Noel Muscat

“Durante la fase di pianificazione, il Consiglio aveva chiesto che non venissero fatti transitare veicoli di grandi dimensioni su questa strada.

“Non sappiamo se la richiesta sia stata accettata o meno, ma non farebbe alcuna differenza perché i residenti vengono continuamente mancati di rispetto”.

“Dopo la mezzanotte e ancora questi camion carichi che vanno e vengono senza sosta”, ha detto un residente.

Advertisement

“È così dalle 6.15 di ieri (lunedì), senza sosta fino a tarda sera”, ha commentato un altro.

I camion trasportavano materiale per i lavori e un altro residente ha detto che hanno lasciato detriti dietro di sé.

“E la maggior parte (se non tutti) i camion non erano nemmeno coperti; andate a vedere le condizioni della strada. È tutta ricoperta di piccole pietre e questo causa la polvere bianca. Sono uscito un po’ per prendere qualcosa e non riuscivo a respirare bene…”.

I residenti hanno notato la presenza di funzionari dei Trasporti di Malta che si trovavano sul posto per deviare il flusso del traffico per consentire il passaggio dei camion e delle betoniere.

Il sindaco ha detto che sta consultando l’avvocato e l’architetto del Comune per vedere quali misure possono essere adottate.

lavori di fondazione grezzi ora completati

Un portavoce di db Group ha dichiarato a Times of Malta che la strada è stata utilizzata per due giorni per i lavori di fondazione del sito, che richiedevano “operazioni ininterrotte”.

“Questi lavori si sono limitati alla gettata delle fondamenta grezze, avvenuta negli ultimi due giorni”, ha dichiarato, aggiungendo che tali lavori sono ora completati.

Advertisement

“Tali eventi straordinari sono anche collegati e coordinati con Transport Malta”. Come spiegato, si è trattato di una misura straordinaria dovuta a particolari lavori che dovevano essere eseguiti ininterrottamente”.

Ha detto che i funzionari di Transport Malta stavano dirigendo il traffico di conseguenza e che il tempo dei funzionari era a spese dell’azienda.

Il portavoce non ha potuto escludere che la strada venga utilizzata di nuovo in futuro, ma ha detto che tali misure saranno mantenute come ultima risorsa.

Muscat ha dichiarato di non essere stato informato dei movimenti della società.

“Siamo estremamente delusi dal modo in cui siamo stati trattati e spero sinceramente che non si ripeta”, ha dichiarato.

“Dove si colloca l’amministrazione comunale in questo scenario? Non siamo forse responsabili dell’amministrazione della località? Si tratta di un progetto enorme che richiederà molti altri ‘interventi singoli’.

Il progetto prevede la costruzione di tre torri di 17, 16 e 12 piani. Include anche appartamenti di fascia alta, negozi, spazi commerciali e un hotel.

Advertisement

Continue Reading