Connect with us

Malta

Arrestati i borseggiatori che rubavano le carte bancarie dei turisti

Published

on

Due borseggiatori arrestati per aver rubato le carte bancarie dei turisti. Foto: Shutterstock

Due borseggiatori che hanno rubato le carte bancarie dei turisti mentre giravano per le stradine di Rabat sono stati incarcerati mercoledì dopo essersi dichiarati colpevoli di aver commesso il reato.

Andrei Nistor, 51 anni, e Lucian Serban, 38 anni, entrambi rumeni, sono comparsi in tribunale con l’accusa di aver rubato le carte bancarie di due turisti a Rabat all’inizio del mese. Il solo Nistor è stato accusato anche di recidiva.

I due uomini si sono dichiarati colpevoli delle accuse mosse contro di lui.

L’ispettore di polizia Godwin Scerri ha dichiarato al magistrato Charmaine Galea che gli imputati avevano rubato circa 200 euro in contanti e carte bancarie.

Nella loro arringa sulla pena, gli avvocati difensori Lennox Vella e Mark Mifsud Cutajar hanno detto alla corte che gli uomini avrebbero restituito il denaro rubato.

Ma il magistrato ha avvertito che gli uomini non possono sfuggire alla punizione – una pena detentiva effettiva – solo perché si sono dichiarati colpevoli alla prima occasione disponibile o perché si sono impegnati a restituire il denaro rubato.

“Non possiamo permettere che i ladri evitino il carcere solo perché hanno restituito ciò che avevano rubato”, ha insistito il magistrato.

Advertisement

Serban è stato condannato a tre mesi di reclusione. Data la sua recidività, Nistor è stato incarcerato per sei mesi.