Connect with us

Eventi

Presentati la selezione ufficiale e il programma industriale del Mediteranne Film Festival

Published

on

Il festival includerà diverse masterclass con relatori di rilievo.

Il Mediterrane Film Festival di Malta ha rivelato la selezione completa dei film e il programma di settore per la sua seconda edizione, che si svolgerà dal 22 al 30 giugno a La Valletta.

Il programma presenterà 15 film in concorso, sette film fuori concorso, tra cui Il conte di Monte-Cristo, e sette film in gara nella sezione Mare Nostrum a tema ambientale, completati da 14 progetti immersivi selezionati dall’architetto di storie interattive Michel Reilhac.

Il regista di Deadpool e Terminator: Il regista di Deadpool e Terminator:Dark Fate, Tim Miller, è stato scelto come ultimo membro della giuria del festival. La giuria del Mare Nostrum sarà composta dal direttore di Cinemed Montpellier e dal direttore generale della Quinzaine des Réalisateurs Christophe LeParc, da Eduardo Guillot, direttore artistico della Mostra di Valencia, dall’ex direttore artistico del Jerusalem Film Festival Elad Samorzik, dal direttore artistico del Tribeca Film Festival Frédéric Boyer e dal direttore dell’Istanbul International Film Festival Kerem Ayan.

<img src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/7e7a9e650abd188453c3b2d5d07b6e72eb0d3b90-1718275149-444c6069-1920×1280.jpg" width="630" height="788" title="The poster of The Count of Monte-Cristo (2024), starring Pierre Niney.” alt=”The poster of The Count of Monte-Cristo (2024), starring Pierre Niney.” />La locandina de Il conte di Monte-Cristo (2024), interpretato da Pierre Niney.

La selezione immersiva Future Visions sarà giudicata dal curatore del Museo NXT nei Paesi Bassi, Bogomir Doringer, dalla fondatrice e CEO di Less Media Group Alina Mikhaleva e dall’acclamata designer e ricercatrice UX Allison Crank.

Advertisement

In concomitanza con il programma del festival, Mediterrane ha presentato una serie di panel e masterclass con esperti del settore provenienti da tutto il mondo, che tratteranno argomenti quali la globalizzazione nell’industria dell’intrattenimento, la circolazione e la coproduzione di film tra i Paesi del Mediterraneo e oltre, le tendenze emergenti della narrazione, le tecnologie immersive e il panorama dell’animazione, fino a discussioni specifiche sulla carriera condotte da esperti acclamati nei rispettivi campi e mestieri. Tutte le sessioni saranno incentrate sul tema del festival di quest’anno, “L’unità attraverso il cinema”.

Le masterclass saranno tenute dall’acclamato montatore Yorgos Mavropsaridis(Kinds of Kindness, Poor Things), dal production designer Nathan Crowley(Wonka, Dunkirk), dalla direttrice del casting Margery Simkin(Avatar, Top Gun, Mamma Mia) e dal compositore Simon Franglen(Avatar: The Way of the Water, Ocean’s Eight).

Il programma prevede anche una masterclass con lo scrittore e regista vincitore della Palma d’Oro e del BAFTA Mike Leigh(Vera Drake, Another Year, Happy-Go-Lucky), che sarà premiato con il Career Achievement Golden Bee Award del festival, e sarà affiancato da Adrian Wootton, ex direttore ad interim del British Film Institute e attuale CEO di Film London e della British Film Commission.

Per la selezione completa e il programma, visitare il sito .

Continue Reading