Connect with us

Business

Leader aziendali ed esperti di tecnologia esplorano tecnologie innovative ed emergenti

Published

on

EY Engage si è tenuto il 19 giugno all’Intercontinental Hotel Arena.

La terza edizione di EY Engage, tenutasi il 19 giugno presso l’Intercontinental Hotel Arena, si è concentrata su sei aree chiave di interesse: Enterprise IT Transformation, Data & AI, Business Transformation abilitata dal Cloud, Cybersecurity, Enterprise Resilience e AI Augmented Workforce. Un mix di interventi plenari e sessioni di breakout ha riunito oltre 500 CIO, CTO ed esperti di tecnologia per discutere le sfide e le opportunità legate alla trasformazione.

In un’atmosfera di curiosità e lungimiranza aziendale, l’evento Engage di EY Malta si è svolto con una serie di illustri relatori che hanno saputo fondere ad arte le loro competenze con l’etica visionaria di EY. I lavori sono iniziati con il benvenuto di Kevin Mallia, Consulting Partner di EY Malta, che ha dato il via a una giornata dedicata all’esplorazione delle sinergie tra tecnologia e strategia aziendale.

Michael Azzopardi, che rappresenta l’acume della Technology Consulting di EY, ha affascinato il pubblico con le sue intuizioni sull’architettura di un futuro digitale, sottolineando l’imperativo di sfruttare i dati e l’IA per guidare il vantaggio competitivo e l’innovazione. La sua presentazione è stata in linea con l’impegno di EY a costruire un mondo lavorativo migliore attraverso la tecnologia di trasformazione.

In seguito, l’evento è stato caratterizzato da una serie di presentazioni tenute dai Global Alliance Partner di EY, che hanno messo in luce lo spirito di collaborazione e l’esperienza collettiva alla base dell’approccio di EY per costruire un mondo lavorativo migliore. Questi partner, leader nei rispettivi settori, hanno fornito prospettive preziose sull’integrazione di tecnologie all’avanguardia nella strategia aziendale, come ad esempio approfondimenti sul ruolo dell’IA nella trasformazione aziendale. Tra i relatori internazionali, Mary Bina di Microsoft (Azure Lead, Customer Success Unit, Microsoft Greece, Cyprus and Malta) ha sottolineato l’impatto dell’IA sull’evoluzione del settore e sul miglioramento dell’esperienza dei clienti, dimostrando la leadership digitale di EY.

Ricardo Miguez Del (Artificial Intelligence Applications Manager in Europe, Middle East, and Africa) IBM, ha discusso il potenziale di trasformazione degli assistenti AI per la produttività della forza lavoro, allineandosi alle strategie innovative di EY.

Advertisement

Roberto Morandi (WER AI Business Development Executive) di Dell Technologies ha esplorato le possibilità creative dell’IA generativa, rispecchiando l’impegno di EY nel promuovere l’innovazione.

Infine, Patrice Favennec (Sales Director) e Aurobrata Hui (Specialista in Risk & Compliance) di Pegasystems hanno parlato dell’avanzamento verso le imprese autonome con l’IA, evidenziando l’uso strategico dell’IA nel settore del rischio e della compliance da parte di EY per mantenere la sua posizione di leader nella trasformazione digitale.

Le presentazioni hanno rispecchiato l’etica di eccellenza, integrità e leadership di EY, offrendo collettivamente uno sguardo a un futuro in cui la tecnologia e l’ingegno umano convergono per ridefinire il panorama aziendale. “A EY Engage, ci uniamo come pionieri all’avanguardia dell’evoluzione digitale, creando il futuro tecnologico di Malta”. Abbracciando i dati e l’intelligenza artificiale, la sicurezza informatica, la trasformazione del cloud e la forza lavoro aumentata, stiamo definendo i parametri di riferimento per l’innovazione, la resilienza e la crescita. Diamo forma e definiamo in modo collaborativo il destino digitale di Malta”, ha dichiarato Kevin Mallia, Consulting Partner di EY Malta.

I leader del settore tecnologico hanno approfondito l’integrazione dell’IA, dell’analisi dei dati e delle tecnologie cloud come elementi fondamentali per l’innovazione e la crescita aziendale. Il forum ha evidenziato la necessità di applicazioni AI sicure, strategie di cybersecurity agili e una solida governance dei dati. I leader tecnologici di EY, delle alleanze tecnologiche e dell’ecosistema IT locale hanno condiviso le loro conoscenze per trasformare le operazioni aziendali e cogliere nuove opportunità. Le discussioni si sono concentrate sul potenziale dell’IA per rimodellare i modelli di business, sull’importanza della gestione etica dei dati e sui vantaggi delle piattaforme cloud per la scalabilità e l’efficienza. I dirigenti sono stati incoraggiati a navigare nella trasformazione digitale, assicurando che le loro organizzazioni non solo si adattino ma eccellano in un’epoca di rapidi progressi tecnologici.

EY Engage è diventato sinonimo di spazio per i leader aziendali e gli esperti di tecnologia per esplorare le tecnologie innovative ed emergenti. Con 20 espositori, lo spazio espositivo ha incoraggiato il networking e la discussione attraverso i numerosi dibattiti e le dimostrazioni disponibili che hanno condiviso casi d’uso dell’AI, esperienze metaverse per settori come la vendita al dettaglio e la produzione, nuovi hardware e sistemi di automazione.

Ronald Attard, CMP di EY Malta e EY CESA Strategy and Transactions Leader, ha dichiarato: “Uno dei principali appelli di EY Engage è l’incontro di esperti di tecnologia per connettersi non solo sui limiti del potere dirompente delle tecnologie emergenti, ma anche sulle molte opportunità che l’automazione e l’IA possono fornire per sbloccare un valore a lungo termine per un’organizzazione e spingerla verso il futuro”.

EY Malta ha ringraziato le sue principali alleanze globali: Databricks, Dell Technologies, IBM, Miscosoft, Pegasystems, SAP e SAP LeanIX, nonché gli altri sponsor principali: epic, Exigy, Fonicom, GO Business, ICT Solutions, PTL e SG Solutions per il supporto alla EY Engage Conference.

Advertisement

Continue Reading