Connect with us

Business

Crisi monetaria: riduzione drastica nelle operazioni della BCE e nuove aste di buoni del tesoro

Published

on

Mercati Finanziari Eurozona

Operazioni monetarie della BCE

Il 1° luglio, la Banca Centrale Europea ha annunciato le operazioni principali di rifinanziamento (MRO) a sette giorni. L’operazione è stata condotta il 2 luglio e ha attirato offerte dalle controparti idonee dell’area euro per €6.704 milioni, €4.374 milioni in meno rispetto alla settimana precedente.

L’importo è stato assegnato interamente a un tasso fisso pari al tasso MRO vigente del 4,25%, in conformità con l’attuale politica della BCE.

Il 3 luglio, la BCE ha condotto un’operazione di finanziamento in dollari statunitensi della durata di sei giorni attraverso prestiti garantiti in collaborazione con la Federal Reserve degli Stati Uniti. Questa operazione ha attirato offerte per $121,60 milioni, che sono state assegnate interamente a un tasso fisso del 5,58%.

Mercato domestico dei buoni del tesoro

Advertisement

Nel mercato primario domestico dei buoni del tesoro, il Tesoro ha invitato a presentare offerte per buoni a 91 e 182 giorni con valore di regolamento il 4 luglio, con scadenza il 3 ottobre e il 2 gennaio 2025, rispettivamente.

Sono state presentate offerte per €114,42 milioni per i buoni a 91 giorni, con il Tesoro che ha accettato €34,87 milioni, mentre per i buoni a 182 giorni sono state presentate offerte per €44,15 milioni, con il Tesoro che ha accettato €14,15 milioni. Poiché durante la settimana sono maturati buoni per un valore di €16,03 milioni, il saldo residuo dei buoni del Tesoro è aumentato di €32,99 milioni, attestandosi a €581,26 milioni.

Il rendimento dell’asta dei buoni a 91 giorni è stato del 3,554%, in calo di 1,00 punto base rispetto alle offerte con scadenza simile emesse il 27 giugno, rappresentando un prezzo di offerta di €99,1096 per €100 nominali.

Il rendimento dell’asta dei buoni a 182 giorni è stato del 3,551%, in aumento di 18,20 punti base rispetto alle offerte con scadenza simile emesse anch’esse il 27 giugno, rappresentando un prezzo di offerta di €98,2364 per €100 nominali.

Durante questa settimana, il volume di scambi sul mercato secondario dei buoni del Tesoro del Governo Maltese è ammontato a €201.000, tutti eseguiti sul mercato on-exchange della Borsa di Malta.

Oggi, 9 luglio, il Tesoro inviterà a presentare offerte per buoni a 91 e 182 giorni con scadenza il 10 ottobre e il 9 gennaio 2025, rispettivamente.

Questo rapporto è redatto dall’Ufficio Operazioni Monetarie e Gestione Collaterali della Banca Centrale di Malta.

Advertisement

Crediti immagine: Shutterstock.com